Supplenze ATA 2021: punteggi minimi per ottenere una nomina [Tabella]
Le novità per le supplenze del personale ATA

Sono riprese da ieri, lunedì 20 settembre 2021, le procedure di nomina per le supplenze ATA 2021. Sono tanti i posti ancora scoperti per l’anno scolastico 2021/2022.

Il punteggio minimo delle supplenze ATA 2021

Esamineremo dunque il punteggio minimo necessario affinché si possa ricevere una nomina per quei candidati presenti nelle graduatorie del Personale ATA.

Ricordiamo tra l’altro che i Dirigenti Scolastici per effettuare tali nomine stanno attingendo dagli elenchi definitivi di terza fascia del Personale ATA pubblicati in queste settimane sui siti istituzionali degli Ambiti Territoriali Provinciali. Tale personale coprirà tutti i posti scoperti, sia relativamente all’organico di diritto che all’organico di fatto.

Novità sull’organico Covid 2021

Nonostante la proroga fino al 30 dicembre 2021 da parte del governo, non ci sono ancora novità ufficiali per quanto riguarda le supplenze per la copertura dei posti da destinare all’organico Covid 2021. Non si esclude neanche una probabile proroga rispetto a tale data, legata in ogni caso all’andamento della curva epidemiologica riferita ai contagi da Covid-19.

Aspiranti già immessi in ruolo dalla Graduatoria 24 mesi

Il personale destinatario delle suddette nomine di cui ai paragrafi precedenti lavorerà per tutto l’anno scolastico, almeno fino al termine delle attività didattiche.

Cosa diversa invece la situazione contrattuale riguardante i candidati presenti nella graduatoria 24 mesi, i quali sono già stati immessi in ruolo dallo scorso primo settembre 2021. Questi ultimi hanno già preso servizio ed il loro periodo di prova (valido due mesi, ai sensi dell’art. 30 del CCNL 2018) è di fatto iniziato e a breve volgerà al termine.

Punteggi minimi per le nomine: ecco le tabelle con i dati suddivisi per ATP

Le tabelle dei punteggi minimi nelle prime convocazioni e assegnati agli aspiranti nei vari Ambiti Territoriali Provinciali (Fonte ASSET Scuola)