Carta del docente
Carta del docente

Bonus 500 euro per l’anno scolastico 2021/22, i docenti di ruolo possono già richiedere l’accredito del bonus da 500 euro per la formazione e l’aggiornamento professionale. Per quanto riguarda l’utilizzo della Carta del Docente è necessario essere in possesso di un’utenza SPID. Come fare per richiederla? Il Ministero ha pubblicato alcune FAQ che chiariscono l’utilizzo e il funzionamento dello SPID.

Bonus 500 euro 2021/22, come richiedere SPID per utilizzo Carta del Docente

Lo SPID (acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale), necessario per utilizzare la Carta del Docente, si può richiedere ai cosiddetti ‘Identity Provider’, come, ad esempio, Aruba, Poste Italiane, Sielte, Tim e Infocert. Per poter inoltrare la propria richiesta occorrerà essere in possesso di un documento di identità valido e della tessera sanitaria con il codice fiscale. Il richiedente, inoltre, dovrà possedere anche un indirizzo email e un numero di cellulare. Qui sotto riportiamo qualche esempio:


Vi sono diverse modalità per la richiesta dello SPID che, giova sottolinearlo, è del tutto gratuita. Una volta ottenute le proprie credenziali sarà possibile accedere a tutti i servizi online delle pubbliche amministrazioni, di livello centrale e locale, che espongono il bottone di accesso SPID: è il caso, per esempio, dei servizi NoiPa del Ministero dell’Economia e delle Finanze o dei servizi INPS e INAIL. L’Identità Digitale (username e password) è utilizzabile da computer, tablet e smartphone.

Ricordiamo, inoltre, che anche per il prossimo anno scolastico 2021/22 non è, purtroppo, previsto l’accredito del bonus 500 euro per il personale docente supplente.

Per ricevere tutte le altre informazioni su dove e come chiedere le proprie credenziali, è possibile collegarsi al sito spid.gov.it/richiedi-spid.