TFA sostegno VI Ciclo
TFA sostegno VI Ciclo

Domani 30 settembre si concluderanno le prove preselettive per il TFA Sostegno VI ciclo per quanto riguarda la scuola secondaria di secondo grado.  A breve la pubblicazione del calendario relativo alla prova scritta che gli ammessi dovranno sostenere. Si forniscono di seguito alcune utili suggerimenti per affrontarla al meglio.

Quasi concluse le prove preselettive per il TFA sostegno

Il Decreto Ministeriale 755 del 6 luglio ha decretato l’avvio del VI ciclo per il TFA sostegno22mila sono i posti messi a bando dalle Università per tutti gli aspiranti che vogliono specializzarsi in materia di inclusione scolastica. Come da calendario, domani 30 settembre si svolgeranno le prove preselettive anche per la scuola secondaria di secondo grado, concludendo così questa prima fase.

Successivamente, ogni ateneo pubblicherà gli esiti di queste prime prove con gli elenchi degli ammessi alle fasi successive e i relativi calendari. Si consiglia pertanto di consultare costantemente i siti istituzionali delle Università in cui si è svolta la preselezione.

Prova scritta

Superata la prova preselettiva del TFA Sostegno i candidati dovranno affrontare una prova scritta: ogni singolo Ateneo struttura tale prova tenendo conto delle indicazioni fornite dal Decreto Ministeriale del 30 settembre 2020. Le domande verteranno sulle seguenti competenze che il candidato deve mostrare di possedere:  

  • socio-psico-pedagogiche diverse in base al grado di scuola;
  • intelligenza emotiva relativa ad es agli stati emotivi dell’alunno, alla regolazione della sua affettività, all’analisi della propria sfera emotiva nel processo educativo-didattico;
  • creatività e pensiero divergente, in relazione alle strategie educative adottate
  • competenze organizzative, relative all’organizzazione della scuola ed all’ambito giuridico.

Occorre prestare attenzione ai risvolti giuridici e didattici causati dalla sentenza n. 9795/2021 del Tar del Lazio in merito all’adozione del nuovo modello nazionale PEI: è importante soffermarsi sui punti critici sottolineati dalla sentenza e conoscere le conseguenti indicazioni ministeriali.

Argomenti previsti

La prova scritta del TFA sostegno verterà quindi sui seguenti argomenti: normativa scolastica generale e relativa all’inclusione in particolare; metodologie e strategie didattiche, processi di metacognizione; buone prassi di inclusione; uso di tecnologie nelle didattica inclusiva; campi di esperienza; attività laboratoriali; apprendimento cooperativo.

TFA Insegnante di Sostegno – La Prova Scritta