Il Ministero dell'Istruzione potrebbe disporre la sospensione dei corsi di formazione obbligatoria da 25 ore
Sostegno, formazione obbligatoria di 25 ore per i docenti

Sostegno, formazione obbligatoria di 25 ore per i docenti impegnati nelle classi con alunni con disabilità: in seguito all’incontro svoltosi nei giorni scorsi tra il Ministero dell’Istruzione e i sindacati, si starebbe andando verso una sospensione dei corsi di formazione obbligatoria previsti dal Decreto 188 del 21 giugno 2021.

Formazione obbligatoria 25 ore sostegno, possibile sospensione

Come si legge in una nota pubblicata da Uil Scuola, ‘l’amministrazione ha dichiarato che sta “valutando” tutte le osservazioni proposte negli incontri precedenti e ha dichiarato che sarebbe auspicabile per le scuole aspettare eventuali nuove indicazioni su tale aspetto prima di avviare le attività.’

Ricordiamo che tale disposizione è stata prevista nella legge di Bilancio 2021: l’unità formativa prevede corsi organizzati da singoli istituti o da reti di scuole per 25 ore complessive riguardanti tematiche inclusive e sulle specificità presenti nelle classi.

Il Ministero dell’Istruzione, con la Nota N. 27622 del 6 settembre scorso, aveva indicato lo schema di modulo formativo e gli obiettivi. Ora, però, si starebbe valutando una sospensione per i corsi di formazione obbligatoria di 25 ore per tutte le scuole d’Italia. 

La decisione sarebbe motivata dall’incertezza relativa all’obbligo formativo: i sindacati, più volte, hanno rimarcato la questione, sottolineando come tale formazione non possa andare oltre l’orario di servizio dei docenti senza che sia prevista un’adeguata retribuzione.

Giova ricordare come il Decreto 188 sottolinea come le attività formative siano obbligatorie e senza esonero dal servizio. 

Uil Scuola ha accolto con favore il possibile ripensamento del Ministero, confermando la sua ferma opposizione sull’obbligo di formazione al di fuori dell’orario di servizio, soprattutto se si considera la recente sentenza che, di fatto, ha annullato la nuova procedura riguardante il modello PEI.

In merito alla possibile sospensione dei corsi di formazione obbligatoria, si attende, a questo punto, la pubblicazione di una nuova Nota da parte del Ministero dell’Istruzione.