Gazzetta_Ufficiale
Gazzetta Ufficiale

Considerato che quest’anno ci sono oltre 150.000 supplenze, i precari sono in attesa del nuovo concorso straordinario, con cui saranno possibili le nuove assunzioni 2021/22. Il decreto sostegni bis, prevede che il bando arrivi entro dicembre 2021, ma considerato che siamo nel mese di ottobre e che nessun segnale appare all’orizzonte, c’è un po’ di tensione da parte degli interessati.

Nuovo concorso straordinario: chi partecipa

Chi ha speranza di essere assunto tramite il nuovo concorso straordinario? Ricordiamo che il decreto prevede che tramite questa procedura, da avviarsi entro il 2021, siano assegnati dei posti residui dalle assunzioni del 2021/22. Da questi si sottrarranno quelli accantonati per i concorsi ordinari (infanzia primaria e secondaria) ancora da svolgere.

Potranno partecipare alla procedura del nuovo concorso straordinario 2021 gli aspiranti che possiedono almeno tre annualità di servizio nella scuola statale, di cui una specifica per la classe di concorso richiesta, svolte negli ultimi 5 anni. Sono validi anche gli anni prestati su sostegno e in scuole di grado diverso.

Il servizio dell’anno in corso, difficilmente potrà essere conteggiato.

Nuove assunzioni: quante saranno?

Quante nuove assunzioni saranno possibili tramite il nuovo concorso straordinario? I numeri stimati si aggirano in un range che va da 10.000 a 15.000 posti. Sebbene non sia sappia esattamente quali classi di concorso saranno coinvolte, è già possibile fare qualche ipotesi basata sulle assunzioni già fatte.