Stipendi scuola
Stipendi scuola

I docenti e il personale ATA fanno bene a prestare attenzione al riallineamento carriera e alle fasce stipendiali in cui scatta. Per quale motivo? Perché permette di avere un incremento dello stipendio mensile. Il riallineamento, sebbene legato alla ricostruzione carriera, non va confuso con essa. Vediamo di cosa si tratta e quando va fatto.

Ricostruzione e riallineamento carriera: legati ma non uguali

La ricostruzione carriera si chiede dopo aver superato l’anno di prova e formazione e permette di essere inquadrati nella fascia stipendiale spettante, grazie al riconoscimento del servizio pre-ruolo. Come si valuta il servizio pre-ruolo? Si valuta per intero per i primi 4 anni di servizio, e per 2/3 in quelli eccedenti. Il riallineamento permette di recuperare quanto perso.

Il riallineamento carriera di docenti e ATA

Il riallineamento carriera, definito dall’articolo 4, comma 3, del DPR 399/98, prevede che “al compimento del:

  • 16° anno per i docenti laureati della scuola secondaria superiore,
  • 18° anno per i coordinatori amministrativi, per i docenti della scuola materna ed elementare, della scuola media e per i docenti diplomati della scuola secondaria superiore,
  • 20° anno per il personale ausiliario e collaboratore,
  • 24° anno per i docenti dei conservatori di musica e delle accademie,

l’anzianità utile ai soli fini economici è interamente valida ai fini dell’attribuzione delle successive posizioni stipendiali.”

Cosa significa nel pratico? Al raggiungimento dell’anno di servizio indicato per ogni categoria, docenti o ATA hanno il diritto a ‘recuperare’ l’anzianità di servizio (1/3, ma ai soli fini economici) non calcolata in precedenza in fase di ricostruzione carriera. Ciò permette un nuovo inquadramento nelle fascia stipendiale spettante.

Quando va fatto e perché

Le prescrizione per il riallineamento della carriera è di 10 anni, 5 ai fini economici. L’aggiornamento dovrebbe avvenire automaticamente da parte dell’Amministrazione, tuttavia la Ragioneria Generale dello Stato pretende la domanda da parte dell’interessato. In passato si son verificati casi in cui il riallineamento non è stato calcolato.

Le fasce stipendiali dei docenti

Ma quali sono le fasce stipendiali degli insegnanti?

Per gli insegnanti assunti prima del 01/09/2011 sono:

  • 0-2
  • 3-8
  • 9-14
  • 15-20
  • 21-27
  • 28-34
  • 35 e oltre

Per tutti gli insegnanti assunti dopo il 01/09/2011 le fasce stipendiali sono invece:

  • 0-8
  • 9-14
  • 15-20
  • 21-27
  • 28-34
  • 35 e oltre

Da queste fasce, si calcola quali sono gli stipendi dei docenti legati agli scatti di anzianità.