Luca Cangemi (PCI), responsabile nazionale scuola del Partito Comunista Italiano
Luca Cangemi (PCI), responsabile nazionale scuola del Partito Comunista Italiano

Il comunicato stampa relativo alle dichiarazioni di Luca Cangemi, responsabile nazionale Scuola del PCI, in merito alla situazione critica delle strutture scolastiche italiane.

Cangemi (PCI): il rapporto ecosistema scuola descrive una situazione grave

Ecosistema scuola, il XXI rapporto sulla qualità dell’edilizia scolastica e dei servizi, presentato oggi da Legambiente conferma la situazione assai critica delle strutture scolastiche italiane, che non sono in grado di assolvere in sicurezza le loro funzioni- ha dichiarato Luca Cangemi, responsabile nazionale Scuola del PCI.

Basterebbe citare il dato per cui circa la metà degli edifici scolastici italiani mancano persino dei certificati di collaudo statico, di agibilità, di prevenzione incendi per testimoniare una condizione inaccettabile di larga parte di un patrimonio edilizio ogni giorno frequentato da milioni di persone. E che ogni giorno registra piccoli e grandi crolli e disfunzioni di ogni sorta.

Particolarmente grave- considerate le caratteristiche di molte parti del territorio nazionale- è anche l’assenza della verifica di vulnerabilità sismica, che riguarda circa i due terzi degli istituti interessati.

Una situazione non solo grave ma in via di ulteriore degrado come dimostrano i dati, in netto aumento rispetto agli anni scorsi, delle scuole che necessitano di interventi di manutenzione urgente.

Di fronte a questo quadro disastroso non si possono rilevare che le risposte offerte dal governo-anche considerato l’enfatizzato PNRR- sono del tutto insufficienti per dimensione e incapaci, per i meccanismi messi in atto, di incidere su quelle grandi differenze territoriali che registra il nostro sistema scolastico in ordine alla dotazione di strutture e servizi. – ha concluso Cangemi.