Scuole chiuse

Previste moltissime scuole schiuse per martedì 26 ottobre, a causa dell’ondata di maltempo che sta colpendo il Paese. Nelle ultime ore, pioggia e vento hanno messo a dura prova il Sud. Già oggi le scuole sono rimaste chiuse in tantissimi comuni. E domani? Vediamo gli aggiornamenti e l’elenco dei comuni che hanno già stabilito la chiusura.

Martedì 26 ottobre, scuole chiuse per maltempo

Gli alluvioni continuano a imperversare su Calabria e Sicilia, ma l’allerta meteo si sta allargando anche ad altre regioni meridionali e centrali. Domani sarà allerta gialla su Abruzzo, Basilicata, Molise, su gran parte del Lazio.

Dal bollettino della protezione civile è possibile rilevare i dettagli delle previsioni meteo.

Elenco comuni in cui le scuole saranno chiuse

In Calabria le città coinvolte nella chiusura delle scuole per maltempo sono Catanzaro, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Crotone e Cosenza. Di seguito i comuni che hanno già dato disposizioni in tal senso:

Catanzaro

Catanzaro, Soverato, Marcellinara, San Vito sullo Ionio, San Vito, Montepaone, Botricello, Girifalco, Cerva, Borgia, Sersale, Tiriolo, Chiaravalle Centrale, Taverna, Magisano, San Pietro a Maida, Andali, Fossato Serralta, Torre di Ruggiero, Vallefiorita, Squillace, Arnaroni, Stalettì, Tiriolo, Cropani, Petronà, Zagarise.

Reggio Calabria

Locri, Taurianova, Polistena, Siderno, Rizziconi, Bagnara Calabra, Stilo, Gerace, Bovalino, Sant’Agata del Bianco, Melito di Porto Salvo, San Roberto, San Lorenzo, Brancaleone, Ardore, Samo, Caulonia, Cinquefrondi, Gioia Tauro, Roccella Jonica, Motta San Giovanni, Oppido Mamertina, Campo Calabro, Molochio, Montebello Jonico, Santo Stefano, Cittanova, Rosarno.

Vibo Valentia

Joppolo, Dasà, Vibo Valentia.

Crotone

Cirò Marina, Petilla Policastro, Pallagorio, Mellisa, Isola Capo Rizzutto, Rocca di Neto, Casabona, Mesoraca, Scandale, Roccabernarda, Cutro, Crucoli, Verzino, Caccuri, Roccabernarda, Santa Severina, Cotronei.

Cosenza

Arnendolara, Oriolo.

In Sicilia le provincie e i comuni finora coinvolti sono:

Messina

Giardini Naxos, Gaggi, Taormina, Giardini Naxos, Letojanni, Forza d’Agrò, Limina, Antillo, Furci Siculo, Nizza di Sicilia, Fiumedinisi, Alì Terme, Santa Teresa di Riva, Milazzo, Scaletta Zanclea, Spadafora, San Filippo del Mela, Saponara, Villafranca Tirrena, Sant’Alessio Siculo, Graniti, Malvagna, Motta Camastra (anche il 27), Santa Domenica Vittoria (anche il 27), Patti.

Catania

Catania, Acireale, Mascalucia, Paternò, Sant’Alfio, Scordia, Tremestieri Etneo, Paternò, Biancavilla, Valverde, Trecastagni, Giarre, Bronte, Linguaglossa, Belpasso, Randazzo, Solicchiata, Castiglione di Sicilia, Militello Val di Catania, Palagonia, S. Agata Li Battiati, Aci Catena, Viagrande, San Gregorio, Gravina di Catania, Catania, Riposto, Ramacca, Pedara, Aci Sant’Antonio, Caltagirone.

Siracusa

Siracusa, Noto, Floridia, Solarino, Augusta, Avola, Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Carlentini, Cassaro, Ferla, Floridia Francofonte, Lentini, Melilli, Pachino, Palazzolo Acreide, Portopalo di Capo Passero, Priolo Gargallo, Rosolini, Sortino.

Enna

Catenanuova, Nicosia, Leonforte, Agira, Assoro, Aidone, Regalbuto.

Ragusa

Acate, Ragusa.