Denaro
Denaro

Cedolino pensioni novembre 2021: quali sono gli importi, quali sono le eventuali trattenute e come visionarlo. Ecco cosa aspettarsi e cosa che c’è da sapere a riguardo.

Cedolino pensioni novembre 2021

Mentre si discute a proposito della prossima riforma delle pensioni, sono ufficialmente partiti anche i pagamenti degli assegni previdenziali del mese di novembre. Vediamo, quindi, subito cosa devono aspettarsi i pensionati a tal proposito.

Come sempre, ad incidere sul cedolino saranno soprattutto le canoniche trattenute, gli assegni al nucleo famigliare e i rimborsi del modello 730.

In particolare, per il mese di novembre la variazione degli importi dipenderà essenzialmente da quattro fattori:

  • le trattenute fiscali, vale a dire le addizionali regionali e comunali, il conguaglio 2020 e la tassazione 2021;
  • la maggiorazione degli importi relativi all’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF);
  • le operazioni di conguaglio del modello 730/2021;
  • per le gestioni pubbliche le attribuzioni per il 2021 delle provvidenze riconosciute ai grandi invalidi.

Come visionare l’importo

Per visionare il cedolino e conoscere, quindi, l’importo pensionistico in anticipo, i pensionati dovranno accedere alla propria area riservata Inps, attraverso il servizio ‘cedolino pensione’.

Per farlo, occorrerà disporre di uno dei seguenti metodi di riconoscimento:

  • PIN rilasciato dall’Inps;
  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di identità elettronica (CIE);
  • Carta nazionale dei servizi (CNS).