INPS (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale)
INPS (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale)

Domanda Unica CIG, il presidente di INPS, Pasquale Tridico, ha presentato la nuova piattaforma di gestione degli ammortizzatori sociali che consentirà agli utenti di inoltrare una domanda unificata di cassa integrazione guadagni UNI-CIG. Vediamo che cosa cambierà, secondo le anticipazioni fornite dall’Istituto Nazionale Previdenza Sociale.

Domanda Unica CIG, INPS lancia nuova piattaforma semplificata

INPS ha pubblicato un comunicato ufficiale all’interno del quale sono state rese note le novità riguardanti la nuova piattaforma CIG Inps. Sappiamo bene come la cassa integrazione abbia incontrato, in passato, diversi ostacoli in merito alla sua procedura. Come annunciato dal presidente Inps, Pasquale Tridico, la nuova piattaforma per la CIG darà la possibilità di accedere più facilmente alla gestione dell’ammortizzatore, sia da parte delle aziende che per gli intermediari, oltre che per le Pubbliche Amministrazioni e, ovviamente, per i cittadini. 

Le novità 

La piattaforma per la domanda Unica CIG potrebbe essere già in funzione dalla prossima settimana per quanto riguarda i soli trattamenti in Deroga e per l’Assegno Ordinario con causale Covid, seguiti poi dalle causali ordinarie e dalla CIGO.
L’INPS, con la nuova piattaforma, si è prefissata l’obiettivo di semplificare la gestione delle richieste di ammortizzatori: un’esigenza nata dalle grandissime problematiche incontrate durante l’emergenza sanitaria, con errori di compilazione e gestione delle domande che, in molti casi, hanno generato dei ritardi nei pagamenti. 

La nuova piattaforma, dunque, dovrebbe permettere una velocizzazione della procedura oltre che una guida precisa per l’utente in fase di compilazione della domanda, al fine di ridurre al massimo i possibili errori che finiscono per bloccare l’intero processo.

La procedura verrà implementata in maniera graduale al fine di prestare ascolto ai consigli degli utenti per consentirne il perfezionamento. 

Le aziende avranno la possibilità di accedere ad un’unica procedura di accesso alle prestazioni CIG: l’interfaccia grafica, infatti, sarà una sola. La novità riguarda l’inedita funzione di supporto a beneficio dell’utente che potrà essere guidato nella scelta dell’ammortizzatore e in ogni fase riguardante la compilazione della domanda, al fine di evitare possibili errori. Il sistema potrà controllare anticipatamente eventuali inesattezze che potrebbero rendere invalida la domanda. 
Qui sotto pubblichiamo il comunicato emesso dall’INPS.

COMUNICATO INPS