Comunicato Snals-Confsal
Comunicato Snals-Confsal

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa Snals-Confsal a proposito di alcune misure sulla scuola contenute nel disegno della prossima legge di bilancio 2022.

Legge di bilancio 2022 e carta del docente: NON CI SIAMO!

Il disegno di legge di bilancio per il 2022,  tra le altre novità, prevede la confluenza delle risorse relative alla Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo sul fondo delle istituzioni scolastiche per “premiare la dedizione all’insegnamento, l’impegno nella promozione della comunità scolastica e la cura nell’aggiornamento professionale continuo”.

Lo Snals-Confsal aveva chiesto  l’estensione dei vantaggi offerti dalla Carta del docente a tutto il personale della scuola, mentre ora è prevista una notevole riduzione delle risorse per i docenti e degli spazi per autonome scelte di crescita professionale.

Il disegno di legge conferma inoltre le preoccupazioni sui rinnovi contrattuali: le risorse disponibili non riescono a coprire nemmeno la perdita del potere di acquisto dei salari.

Lo Snals-Confsal chiede al Parlamento di correggere le scelte del Governo per dimostrare concretamente di credere nella centralità della scuola e del suo personale. 

Roma, 29 ottobre 2021

Il Segretario Generale

(Elvira Serafini)