Parlamento
Parlamento

Docenti scuola primaria, importanti novità in arrivo secondo quanto contenuto nel Disegno di Legge di Bilancio 2022: come riporta la scheda redatta dal professor Renzo Boninsegna (Snals Verona), l’insegnamento nella scuola primaria verrà considerato come ‘attività gravosa‘. Ne deriva che gli insegnanti avranno la possibilità di accedere all’Ape Sociale ma anche ad altri benefici.

Novità in arrivo per gli insegnanti scuola primaria nel Disegno di Legge di Bilancio 2022

Secondo il Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2022 e il Bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024 potranno accedere all’Ape Sociale gli insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria

Ape Sociale, modifica della normativa

L’Allegato A all’articolo sulla modifica della normativa sull’Ape Sociale indica che anche l’attività di insegnamento nella scuola primaria viene considerata ‘attività gravosa’. Il DDL Bilancio 2022 apporta le seguenti modifiche:

‘1. Con effetto dal 1° gennaio 2022, all’articolo 1 della legge 11 dicembre 2016, n. 232, sono apportate le seguenti modificazioni e integrazioni: a) al comma 179, le parole  ’31 dicembre 2021′ sono sostituite dalle seguenti: ’31 dicembre 2022′; b) al comma 179, lettera a) le parole “da almeno tre mesi” sono soppresse: c) le disposizioni di cui alla lettera d) del comma 179 si applicano ai lavoratori dipendenti di cui alle professioni indicate all’allegato A annesso alla presente legge.’ 
In buona sostanza, un insegnante di scuola primaria (cosiddetto ‘precoce‘) potrà accedere alla pensione anticipata precoce dal 1° settembre 2022 con 41 anni al 31 dicembre 2022; inoltre potrà accedere alla pensione di vecchiaia d’ufficio o a domanda con 66 anni e 7 mesi di età anagrafica.

Pertanto, sarà possibile accedere alla pensione anticipata precoce con 41 anni di servizio al 31 dicembre 2022, piuttosto che con 41 anni e 10 mesi nel caso delle donne e 42 anni e 10 mesi nel caso degli uomini.

Giova tenere presente che, in ambito scolastico, le casistiche sopra esposte sono piuttosto rare.

Il Disegno di Legge di Bilancio 2022, approvato nei giorni scorsi dal governo, sarà discusso in parlamento nelle prossime settimane

Qui sotto riportiamo la scheda di approfondimento del professor Renzo Boninsegna.

SCHEDA APPROFONDIMENTO