cartello
cartello

Ape sociale 2021: si avvicina l’ultima scadenza per inoltrare le domande. Ecco come chiedere la verifica dei requisiti e tutte le altre informazioni utili a riguardo.

Scadenza Ape sociale 2021

Per tutti i lavoratori aventi diritto che intendono beneficiare dell’Ape sociale 2021 c’è tempo ancora fino al prossimo 30 novembre per presentare le domande, al fine di sottoporsi alla verifica dei requisiti.

Si ricorda a tal proposito che per andare in pensione con questa misura è necessario avere compiuto 63 anni ed avere almeno 30 anni di contributi versati. Inoltre, bisogna anche rientrare in uno dei seguenti casi:

  • essere in stato di disoccupazione;
  • assistere da almeno 6 mesi un famigliare con disabilità grave;
  • avere un’invalidità pari almeno al 74%;
  • svolgere da almeno 6 anni una o più attività gravose (in questo caso occorre aver versato 36 anni di contributi).

In scadenza anche Quota 41

Allo stesso modo, anche per beneficiare di Quota 41 sarà necessario inoltrare domanda entro il 30 novembre 2021.

Anche per questa misura, i lavoratori interessati dovranno raggiungere entro la presentazione della richiesta alcuni requisiti fondamentali, vale a dire il raggiungimento di 41 anni di contributi versati a prescindere dall’età.

Di questi, almeno 12 mesi dovranno essere stati corrisposti prima del compimento dei 19 anni.

In ogni caso, sarà compito dell’Inps valutare i requisiti e decidere se concedere o meno l’anticipo pensionistico a seconda dei fondi ancora disponibili.