Supplenze COVID
Supplenze COVID

Proroga contratti di supplenza per il personale ATAorganico Covid‘, la sottosegretaria al ministero dell’Istruzione, Barbara Floridia, rispondendo ad un’interrogazione parlamentare dell’onorevole Alessandra Carbonaro (M5S), ha aperto uno spiraglio per una soluzione anche per il personale Ata in merito al prolungamento di contratto delle supplenze organico Covid.

Supplenze personale ATA organico Covid, Floridia assicura il massimo impegno dal governo

‘L’impegno del governo – ha dichiarato Barbara Floridia – è testimoniato dal miliardo e 680 milioni stanziato con il decreto legge Sostegni e Sostegni Bis per la messa in sicurezza delle scuole e per le dotazioni organiche aggiuntive, l’organico Covid. Tutto il personale scolastico ha sempre dimostrato grande senso di responsabilità collettiva e di solidarietà.

Il ministero è consapevole che è fondamentale fornire a ciascun contesto territoriale scolastico un rafforzamento delle misure precauzionali necessarie ad assicurare il contenimento dell’emergenza epidemiologica e consentire lo svolgimento in sicurezza delle lezioni in presenza. In tale prospettiva, in sede di conversione di legge del decreto Sostegni Bis, abbiamo assicurato sino al 30 dicembre 2021 ulteriori risorse per la conferma dell’organico del personale docente e ATA per far fronte alle esigenze delle istituzioni scolastiche connesse all’emergenza epidemiologica.’

Floridia: ‘Volontà del governo prorogare anche i contratti del personale ATA’

‘Il tema è di vivo interesse per il ministero – ha proseguito la sottosegretaria – e le assicuro che continueremo ad assicurare ogni sforzo affinché tutte le scuole di questo Paese siano luoghi sicuri: nel disegno di legge di Bilancio del 2022 vi è una misura che reca risorse finanziarie per la proroga del personale docente, anche in vista della conclusione dello stato di emergenza del 31 dicembre 2021. È nostra volontà anche porre in essere le più idonee e significative iniziative per prorogare anche il personale ATA dei contratti Covid perché riteniamo che sia necessario che anche questo personale ci aiuti a garantire la sicurezza nelle scuole’.

Vittoria Casa: ‘Segnale di apertura del governo per il rinnovo dei contratti Covid’

Anche la presidente commissione Cultura, Vittoria Casa, ha voluto riprendere le dichiarazioni della sottosegretaria Floridia in merito alla possibile proroga dei contratti Covid anche per il personale ATA.

‘La pandemia purtroppo accelera e la crescita dei contagi rappresenta una potenziale ipoteca al regolare svolgimento dell’attività didattica – ha dichiarato l’esponente del M5S – L’attuale sdoppiamento delle classi è assolutamente necessario per portare avanti un anno scolastico regolare ma il contratto del personale ATA assunto per questo scopo scade il prossimo 30 dicembre. È dunque importante il segnale d’apertura che il governo ha dato oggi in commissione Cultura.

C’è un contingente di personale ATA che è stato espressamente assunto per ‘finalità connesse all’emergenza epidemiologica’. Nonostante il perdurare delle criticità, la legge di Bilancio appena approdata in Senato non prevede risorse per questi lavoratori, con la conseguenza che tutto il prezioso lavoro di riorganizzazione potrebbe andare perduto. In sede emendativa sarà necessario porre importanti correttivi per garantire la regolarità dell’anno scolastico e prolungare i contratti fino a giugno’ ha concluso così Vittoria Casa.