Gamification con Genially: strumento digitale per l'apprendimento
Gamification con Genially: strumento digitale per l'apprendimento

Tra gli strumenti digitali più efficaci per creare oggetti di apprendimento vi è senza dubbio Genially. Si tratta di un’applicazione web dai molteplici utilizzi. Genially è indicata per tutti quegli insegnanti che vogliono rendere le proprie esperienze di apprendimento più coinvolgenti e appassionanti e realizzare una didattica innovativa. Ma si rivela molto utile anche per quegli studenti che, in modo semplice e intuitivo, desiderano un’alternativa ai classici software di presentazioni.

Alla scoperta di Genially: come utilizzarlo nella didattica?

Ideale per tutti i livelli di istruzione (primaria, secondaria e superiore), Genially è una piattaforma online freemium, ovvero che prevede una formula base, gratis, e una più avanzata a pagamento, acquistabile con Carta del Docente. Una volta registrati sulla piattaforma, vi è la possibilità di realizzare numerosi progetti, tutti contraddistinti da una forte interattività. Genially, infatti, permette di rendere interattivo e quindi cliccabile qualsiasi contenuto.

Questa caratteristica, quindi, lo rende particolarmente adatto alla creazione di risorse utilizzabili con la LIM, rendendo partecipi attivamente tutti gli alunni. Inoltre, su Genially è possibile visualizzare prodotti realizzati da altri utenti, prendendone ispirazione, o “clonare” quelli riutilizzabili, modificarli o utilizzarli per la propria attività didattica. Con Genially è possibile creare, tra le altre cose:

  • Presentazioni;
  • Videopresentazioni;
  • Infografiche;
  • Immagini interattive;
  • Guide;
  • Portfolio e curricula;
  • Giochi didattici ed escape rooms.

Genially e la gamification nella didattica

La caratteristica forse più importante di Genially è la possibilità di creare giochi didattici di qualsiasi tipo: dal gioco di società, al quiz, all’escape room. Questa, in particolare, è un’attività che costringe gli alunni a mettere in campo diverse competenze, prima fra tutte il problem solving. Il protagonista dell’escape room, infatti, si trova intrappolato in stanze virtuali e interattive dalle quali può uscire solo risolvendo quiz e rispondendo correttamente alle domande proposte dall’insegnante.

Tutto questo fa di Genially uno strumento indispensabile per la gamification: metodologia didattica che introduce l’uso di elementi propri del game design in contesti non propriamente ludici, come l’educazione. Quando gli obiettivi educativi sono tradotti in sfide avvincenti, sul modello dei videogiochi, ad esempio, vengono maggiormente stimolati negli alunni l’interesse, la creatività e la motivazione. I risultati, di conseguenza, saranno di sicuro successo. Mediante la gamification, infatti, l’alunno diventa costruttore del proprio apprendimento, perché lo acquisisce mediante esperienze dirette, emozionanti e ludiche.

In rete o sui social network, infine, è possibile reperire diversi archivi di risorse didattiche realizzate con Genially, messe a disposizione da docenti di tutto il mondo.

Echo Dot (3ª generazione) – Altoparlante intelligente con integrazione Alexa