vaccino
vaccino

Il Governo ha deciso per l’obbligo vaccinale del personale scolastico. La vaccinazione obbligatoria è estesa a sanitari, docenti e personale amministrativo scuola, militari, forze di polizia e soccorso pubblico dal 15 dicembre. Lo si apprende da più fonti governative al termine del Consiglio dei ministri che ha approvato il decreto, riporta Sky TG24.

Vaccino personale scolastico: diventa obbligatorio

Avevamo anticipato questa mattina che Draghi pareva intenzionato a imporre l’obbligo vaccinale anche ai 500mila dipendenti del comparto difesa e sicurezza e al personale scolastico, composto da circa 1,2 milioni di persone. Adesso c’è la conferma. Il Personale avrà tempo fino al 15 dicembre per mettersi in regola. Dopo quella data, scatterebbe la sospensione dello stipendio.

Intorno alle ore 13, su Sky tg24 avevamo letto: “L’obbligo -finora previsto per il personale sanitario e delle Rsa- verrà dunque esteso a queste altre due categorie. Lo apprende l’Adnkronos da fonti presenti alla cabina di regia tra il premier Mario Draghi e i capi delegazione delle forze di maggioranza sulle nuove misure anti-Covid, conclusasi da pochi minuti a Palazzo Chigi. “

Anief aveva già preannunciato battaglia.

“Il Tar ha detto che l’imposizione del vaccino anti Covid19 per docenti e personale scolastico sarebbe illegittimo – dichiara Marcello Pacifico – perché tra i motivi che lo hanno portato a respingere la sospensione cautelare dell’obbligo di Green Pass c’è proprio la sua non obbligatorietà. Come presidente Anief posso dire già ora che siamo pronti a rivolgerci nuovamente alla magistratura amministrativa”.

La stretta sul Green Pass

E’ prevista una nuova stretta sul Green Pass. Come anticipato nei giorni scorsi, la durata scende da 12 a 9 mesi (forse addirittura sei). Il “Super” Green pass, valido solo per chi è vaccinato o guarito dal Covid, entra in vigore già dalla zona bianca dal 6 dicembre fino al 15 gennaio (salvo proroga). 

Draghi annuncia le novità in conferenza stampa.