Denaro
Denaro

Cedolino pensione dicembre 2021: attenzione ai possibili errori sul calcolo dell’importo. Ecco cosa bisogna controllare e tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Cedolino pensione dicembre 2021

Come abbiamo anticipato, i pagamenti delle pensioni di dicembre 2021 sono, di fatto, cominciati a partire dallo scorso 25 novembre e proseguiranno fino a mercoledì 1° dicembre.

Bisogna, inoltre, ricordare che con il cedolino di dicembre i pensionati aventi diritto riceveranno anche la tredicesima. Ma non è tutto, infatti, ad influire sull’importo pensionistico potrebbero esserci anche degli altri fattori.

Vediamo, quindi, cosa c’è da aspettarsi e soprattutto a quali possibili errori occorre prestare attenzione per non andare incontro a brutte sosprese.

Attenzione a questi errori

Per verificare l’importo pensionistico di dicembre e controllare, così, anche gli eventuali errori sul calcolo, i pensionati dovranno come al solito accedere alla propria area riservata del sito dell’Inps.

Si ricorda che per farlo, non sarà più possibile utilizzare il vecchio Pin, ma bisognerà accedere attraverso lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), la Carta di Identità Elettronica (CIE) oppure la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Ma quali sono, di fatto, i dettagli a cui prestare attenzione?

Con la pensione di dicembre potrebbero esserci, infatti, anche alcune novità. Vediamo, quindi, quali sono le voci da controllare per non andare incontro a brutte sorprese:

  • maggiorazioni previste per l’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF);
  • riconoscimento della tredicesima mensilità;
  • bonus Natale, destinato ai pensionati con basso reddito;
  • conguaglio del modello 730;
  • importo base della pensione per chi nel mese di dicembre percepisce la prima mensilità.