Sede del Ministero dell'Istruzione
Ministero dell'Istruzione

Concorso ordinario scuola dell’infanzia e primaria, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la Nota N. 37100 avente come oggetto ‘Concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente della scuola dell’infanzia e primaria di cui al D.D. 498 del 21 aprile 2020, come modificato ed integrato dal D.D. n. 2215 del 18 novembre 2021. Indicazioni relative allo svolgimento della prova scritta computerizzata’.

Concorso ordinario scuola infanzia e primaria, Nota Ministero Istruzione N. 37100: istruzioni su svolgimento prova scritta

Nella Nota in questione, si fa riferimento al decreto dipartimentale che contiene il calendario della prova scritta, distinta per insegnamento e tipologia di posto, tenuto conto delle previsioni di sicurezza, come determinate dalla normativa vigente. 

La prova scritta, come è noto, si svolgerà nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione: le prove scritte, come di consueto, si svolgeranno attraverso l’ausilio di procedure informatizzate. 

Il Ministero dell’Istruzione ha indicato che, nelle varie sedi d’esame, saranno presenti la commissione giudicatrice o, in caso di più sedi di svolgimento della prova, il comitato di vigilanza cui è affidata la gestione amministrativa della prova. Nelle regioni in cui si gestisce solo la prova scritta, essendo stata la procedura aggregata ad altra regione, saranno presenti soltanto i comitati di vigilanza.

Oltre alla commissione giudicatrice sarà presente uno o più responsabili tecnici d’aula, cui spetterà il compito della gestione tecnica delle postazioni informatizzate per la somministrazione della prova (dall’installazione del software, al caricamento dei risultati in piattaforma). Infine, il personale addetto a compiti di sorveglianza ed assistenza interna.

Nella Nota in questione vengono date disposizioni in merito allo svolgimento delle operazioni preliminari, oltre alle operazioni di riconoscimento dei candidati: le operazioni dovranno svolgersi nel pieno rispetto del protocollo di sicurezza.

Svolgimento prova scritta

I candidati ammessi alla prova scritta affronteranno la prova nel giorno, nell’istituzione scolastica e nell’aula indicati negli elenchi pubblicati, almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova stessa, nei siti istituzionali dagli Uffici scolastici regionali. 

I candidati vengono fatti accedere nell’aula uno alla volta. Tale operazione può iniziare solo quando l’applicativo d’aula previsto per il turno è stato avviato su tutte le postazioni PC. In ogni caso è opportuno dare un tempo a tale operazione anche in relazione al numero dei candidati. Il candidato viene riconosciuto e firma il registro d’aula cartaceo; il responsabile tecnico d’aula spunta sul registro elettronico la presenza. 

Il candidato viene fatto accomodare. Una volta che tutti i candidati saranno in postazione, il responsabile tecnico d’aula, o il comitato di vigilanza, comunica la parola chiave di inizio/sblocco della prova. 

Al termine della prova il candidato è tenuto a rimanere presso la propria postazione ed attende lo sblocco da parte del responsabile tecnico d’aula, per visualizzare il punteggio ottenuto a seguito della correzione automatica ed anonima del proprio elaborato eseguita dall’applicazione. 

Una volta visualizzato il punteggio, il candidato sarà tenuto ad inserire il proprio codice fiscale nell’apposito modulo presentato dall’applicazione, alla presenza del responsabile tecnico d’aula. Prima dell’inserimento del codice fiscale del candidato, pertanto, la prova è svolta e corretta nel completo anonimato del candidato. 

A questo punto il responsabile d’aula effettua il salvataggio del backup della prova. Il responsabile tecnico d’aula terminata la procedura per raccogliere tutti i file di backup contenenti gli elaborati svolti, li carica sul sito riservato. 

Il responsabile tecnico d’aula, utilizzando il bottone “visualizza risultati” deve accertare che le operazioni di caricamento sul sito riservato sia andata a buon fine per tutti i candidati. Una volta che tutti i risultati di tutti i candidati saranno stati raccolti, caricati e verificati, verrà prodotto l’elenco dei candidati contenente cognome, nome, data di nascita ed il punteggio da loro ottenuto. Tale elenco sarà stampato e allegato al verbale d’aula. Successivamente i candidati controfirmeranno il registro cartaceo d’aula per attestare l’uscita e potranno pertanto allontanarsi dall’aula.

Qui di seguito pubblichiamo il testo integrale della Nota del Ministero dell’Istruzione riguardante le istruzioni tecniche per lo svolgimento delle prove scritte relative al concorso per la scuola dell’infanzia e primaria.

NOTA