studenti over 12
studenti over 12

Il numero dei casi di contagio da Covid continuano a salire e il governo del premier Draghi è corso ai ripari con l’adozione di nuove misure: da lunedì 6 dicembre, infatti, entreranno in vigore nuove disposizioni, più ristrettive al fine di arginare l’epidemia. Tra obbligo vaccinale per alcune categorie professionali e Super green pass, anche l’obbligo della certificazione verde pe gli over 12 sui mezzi di trasporto. E per gli studenti?

Obbligo di green pass per gli over 12 sui mezzi di trasporto pubblici

È ufficiale, nella giornata di ieri 3 dicembre è arrivata la conferma dell’obbligo del green pass per chi usufruisce dei mezzi di trasporto pubblici. Il consenso alla misura già delineata il 26 novembre scorso dal governo giunge a seguito di una riunione tra i vertici del Ministero dei Trasporti e degli Interni: tutte le persone che hanno più di 12 anni di età dovranno esibire la certificazione verde qualora utilizzeranno un mezzo di trasporto pubblico.

La certificazione verde si potrà ottenere anche con tampone: la normativa che entrerà in vigore a partire da lunedì 6 novembre prevede per gli over 12 un green pass “base”, ottenibile con un tampone molecolare (validità 72 ore) o antigenico (48 ore).

Cosa è stato deciso per gli studenti

E per gli studenti? Giornalmente sono moltissimi i ragazzi over 12 che per recarsi a scuola prendono un tram, un bus, il treno o un trenino locale: il governo anche in questo caso tira dritto e introduce l’obbligo del green pass. Tutte le famiglie che hanno liberamente deciso di non vaccinare ancora i propri figli dai 12 anni in su adesso sono costrette o alla vaccinazione, o all’esecuzione di costanti tamponi o a trovare soluzioni alternative all’uso dei mezzi pubblici.

Eseguire con cadenza regolare (40 o 72 ore) un tampone comporta costi elevati per le famiglie: mandare i propri figli, non vaccinati, a scuola con i mezzi pubblici, infatti, potrebbe costare circa 180 euro di test al mese. A questa cifra occorre poi aggiungere il costo di biglietti e abbonamenti.

Alla ricerca di una soluzione alternativa

Per gli alunni non vaccinati avere un green pass sempre valido rappresenta certamente un costo elevato per le famiglie. Che fare? Da qui nascono tante iniziative, tra cui la “rete di trasporto solidale”: è nato un canale Telegram che ha lo scopo di facilitare la ricerca di passaggi gratis per portare gli studenti over 12 a scuola. Tramite delle chat, create per aree e città, i genitori e i ragazzi cercano di organizzare macchinate per evitare l’esecuzione dei tamponi e ovviare all’obbligatorietà del green pass sui mezzi di trasporto pubblico.