Il senatore della Lega, Mario Pittoni
Il senatore della Lega, Mario Pittoni

Il vicepresidente della Commissione Cultura al Senato, Mario Pittoni, è nuovamente intervenuto sul proprio profilo Facebook, pubblicando un messaggio di spiegazione in merito ad alcune voci riguardanti un presunto ritiro degli emendamenti riguardanti la scuola alla Legge di Bilancio 2022. Come è noto, i tempi di approvazione della nuova Manovra finanziaria sono particolarmente stretti.

Legge di Bilancio, Pittoni sbotta: ‘Nessun ritiro degli emendamenti sulla scuola’

Nessuna forza politica ha ritirato gli emendamenti sulla scuola – ha subito precisato il responsabile del Dipartimento Istruzione della Lega – Per la legge di Bilancio – come avevo avvertito – è stato predisposto un tavolo riservato (non c’è solo quello dell’Istruzione) che ha prodotto una serie di proposte condivise, raccolte in un maxi emendamento che speriamo consenta di salvare almeno una parte del contenuto di emendamenti utili, ma pesantemente falcidiati su richiesta del Governo per non allungare oltre il praticabile i tempi d’approvazione della manovra. 

Dovendomi già confrontare con una forza politica che pone veti senza senso alla quale è stato dato “per protesta” oltre il 30 per cento dei voti rendendo tutto più difficile, chi scrive stupidaggini divertendosi a offendere sappia che sarà bannato. La confusione attuale – ha concluso il senatore della Lega – è più che sufficiente…’