Sentenza Tar Campania
Sentenza Tar Campania

Sostegno, il Tar della Campania ha emesso, in data 14 dicembre 2021, una nuova sentenza riguardante il diritto dello studente disabile ad essere seguito da un insegnante di sostegno in possesso di specializzazione per tutte le ore previste dal Piano educativo individualizzato. Della nuova sentenza del Tar della Campania ha dato notizia l’avvocato Gianluigi Giannuzzi Cardone, pubblicando un post sul proprio profilo Facebook in merito alla sentenza N. 7990/2021 della sezione IV del Tar della Campania. 

Sostegno e disabilità a scuola, nuova sentenza del Tar della Campania

Il Tar della Campania si è pronunciato sul ricorso presentato da una coppia di genitori di un alunno disabile che ha lamentato la mancata assegnazione di un insegnante di sostegno specializzato per assistere lo studente affetto da autismo.

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha accolto la tesi della difesa, parlando di violazione del diritto fondamentale allo studio collegandola alla nomina di un insegnante di sostegno senza un’abilitazione specifica. 

Nella sentenza si fa presente come tale nomina abbia ‘certamente influito negativamente sul percorso scolastico di integrazione del minore’.

L’avvocato Luigi Adinolfi, che ha seguito il ricorso davanti al giudice amministrativo, ha parlato di sentenza rivoluzionaria che ‘obbliga le scuole e il Provveditorato a nominare insegnanti di sostegno ‘titolati’ rispetto alla sindrome di cui è affetto l’alunno, pena il risarcimento danni, a prescindere dalle Graduatorie ad esaurimento e GPS (Graduatorie Provinciali per le Supplenze).

Qui di seguito riportiamo il testo della sentenza emessa dal Tar della Campania.