Nuovo decreto, testo bozza

Disponibile il testo della bozza del nuovo decreto Anti-Covid. Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 5 gennaio un decreto legge che introduce le nuove Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19. Le modifiche riguardano soprattutto la scuola e il mondo del lavoro, oltre all’introduzione dell’obbligo vaccinale per fascia d’età. in particolare nei luoghi di lavoro e nelle scuole. Secondo quanto riferito dal Governo, lo scopo del decreto è rallentare la curva di crescita dei contagi da omicron e fornire più protezione alle categorie a maggior rischio di ospedalizzazione.

Nuovo decreto: le misure in sintesi

Il testo del nuovo decreto contiene misure per la scuola, il lavoro e i vaccini. In sintesi sono:

  • Obbligo vaccinale: coloro che hanno compiuto (o compiranno) i 50 anni fino al 15 giugno 2022, sono soggetti a obbligo vaccinale. I lavoratori pubblici e privati con 50 anni di età devono avere il Green Pass Rafforzato per l’accesso ai luoghi di lavoro Senza limiti di età, l’obbligo vaccinale è esteso anche al personale universitario.
  • Green Pass Base per accedere ai servizi alla persona e ai pubblici uffici: viene esteso l’obbligo di Green Pass base a coloro che accedono ai servizi alla persona e inoltre a pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari, attività commerciali fatte salve eccezioni che saranno individuate con un ulteriore decreto del Governo.
  • Scuola, cambiano le regole per la gestione dei casi di positività: cambiano le regole per la gestione della quarantena, con differenziazione fra vaccinati e non.
  • Smart Working: nuovi provvedimenti.

Il testo in pdf della nuova bozza di Decreto

Di seguito vi lasciamo, per la consultazione, il testo in PDF della nuova bozza di Decreto, come diffuso da Il Corriere della Sera.

Testo nuovo decreto (bozza)