Nota Commissario Figliuolo dell'8 gennaio 2022
Nota Commissario Figliuolo dell'8 gennaio 2022

Riapertura delle scuole, il Commissario Straordinario per l’emergenza epidemiologica, generale Francesco Paolo Figliuolo ha firmato, in data 8 gennaio 2022, una circolare recante come oggetto ‘Effettuazione gratuita di test antigenici rapidi per la rilevazione di antigene SARS-CoV-2 a favore degli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado’.

Tamponi gratuiti per gli studenti delle scuole superiori, Nota Commissario Figliuolo dell’8 gennaio

Nella Nota si fa riferimento alla recente pubblicazione del decreto legge N. 1 del 7 gennaio riguardante le nuove misure per il contenimento dei contagi Covid. Si sottolinea come vi sia necessità di predisporre ‘ulteriori strategie operative finalizzate a massimizzare le attività di tracciamento e testing dei contatti in ambito scolastico, al fine di consentire il regolare svolgimento delle lezioni in presenza e delle relative attività ad esse connesse. 

Queste misure – si continua a leggere nella Nota – in accordo con la nota tecnica ISS/Ministero dell’Istruzione/Conferenza delle Regioni e Province autonome del 28 ottobre 2021, sono basate soprattutto sul maggior coinvolgimento attivo delle risorse sanitarie già presenti sul territorio, come i pediatri di libera scelta (PLS) e i medici di medicina generale (MMG) a supporto delle attività dei Dipartimenti di Igiene e Sanità pubblica delle Aziende sanitarie territoriali, titolari delle procedure.

L’impiego di queste risorse, capillarizzando sia le attività di controllo dei contatti sia quelle di testing, potrà contribuire a preservare quanto più possibile le attività didattiche in presenza

Tenuto conto dei compiti affidati al Commissario Straordinario, con riferimento alle attività di screening, si ritiene utile adottare, sentito il Ministero della Salute, le seguenti linee operative a seguito di accertata positività dell’alunno al Covid-19 nell’ambito della popolazione scolastica: 

  • – la famiglia una volta informata, secondo le procedure sanitarie in vigore, che il proprio congiunto è un alunno “contatto”: 
  • se l’alunno frequenta la scuola secondaria di primo grado o di secondo grado, provvede a contattare immediatamente il PLS o il MMG, che, ove ritenuto necessario, procederà ad effettuare autonomamente il tampone ovvero a rilasciare idonea prescrizione medica per l’effettuazione del test gratuito (sulla base di quanto previsto dall’art. 5 del decreto-legge 7 gennaio 2022, n. 1) presso una farmacia o una delle strutture sanitarie aderenti al protocollo d’intesa all’articolo 5, comma 1, del decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 settembre 2021, n. 126, sottoscritto dal Commissario straordinario per l’emergenza COVID-19 d’intesa con il Ministro della Salute; 
  • • se l’alunno frequenta ordini di scuola differenti dalla secondaria di primo grado o di secondo grado, si reca, con la comunicazione che gli è stata inoltrata, presso uno dei siti specificatamente individuati dall’ASL di riferimento, ovvero presso il MMG/PLS; 

– gli alunni risultati negativi al tampone e gli eventuali positivi seguiranno le indicazioni delle Autorità sanitarie di riferimento. 

Riguardo alle procedure informatiche da attuare – per il rilascio della prescrizione medica/rimborsi -le indicazioni saranno pubblicate sul portale del sistema Tessera Sanitaria. 

Riportiamo qui di seguito il testo integrale della Nota del Commissario Straordinario Figliuolo.

NOTA