Antonello Giannelli
Antonello Giannelli

Le classi in DAD cresceranno nelle prossime settimane: ne è convinto Antonello Giannelli, (ANP) che aveva già fatto la sua previsione e la ribadisce a Unomattina, su RaiUno. Pur definendo la scelta di Draghi di riaprire la scuola ”perfettamente legittima e anche condivisibile”, il presidente dell’Associazione Nazionale Presidi spiega la sua richiesta.

Scuola, perché la DAD era necessaria

“Siamo tutti convinti che la didattica debba essere in presenza” afferma Giannelli, ma aggiunge: ‘la proposta era di introdurre la Dad per 2-3 settimane per il tempo strettamente necessario per conseguire degli obiettivi, tra i quali l’incremento della percentuale di studenti vaccinati, soprattutto nella fascia più giovane’.

“In questo momento noi avremo un incremento di classi in Dad che culminerà, secondo una previsione di un giornale di settore, tra una settimana nel 50% di classi in Dad. L’incremento è fisiologico” spiega.

Nella serata di ieri, Mario Draghi e il Ministro Bianchi hanno motivato la scelta di riaprire la scuola in conferenza stampa.