post it
Post-it

Didattica, life skills: cosa sono, come si insegnano e come si imparano a scuola. Tutto quello che c’è da sapere sulle cosiddette competenze per la vita e per il benessere personale. Scopriamo subito quali sono gli strumenti impiegati, le finalità da raggiungere ed alcuni esempi di attività didattiche.

Cosa sono le ‘life skills’

Con l’espressione life skills ci si riferisce generalmente ad una serie di abilità cognitive, emotive e relazionali di base, che consentono alle persone di muoversi sia sul piano individuale sia su quello sociale.

Potremmo, quindi, dire che nel concreto si tratta di competenze utili ad affrontare positivamente le sfide e le richieste quotidiane.

Già nel 1993 l’OMS (Organizzazione Mondiale per la Sanità) aveva confermato come tali abilità fossero di fatto fondamentali per promuovere l’educazione alla salute nell’ambito scolastico.

Ciò dipende sostanzialmente dalla dimensione sociale intrinseca alla scuola stessa, intesa come luogo di socializzazione tra bambini ed adolescenti.

Ad ogni modo, le life skills normalmente riconosciute sono 10:

  1. la capacità di prendere decisioni;
  2. l’abilità di risolvere problemi;
  3. il pensiero creativo, cioè l’abilità di trovare soluzioni alternative;
  4. il pensiero critico, ovvero la capacità di rielaborare in modo autonomo situazioni ed avvenimenti;
  5. la comunicazione efficace;
  6. la capacità di relazionarsi con gli altri;
  7. l’empatia, vale a dire la capacità di ascoltare, cercando di capire il punto di vista dell’altro;
  8. la consapevolezza di sé, cioè la conoscenza delle proprie abilità, dei propri punti di forza e di debolezza;
  9. la gestione delle emozioni;
  10. il saper gestire lo stress, riconoscendone le cause e mettendo in atto strategie utili al cambiamento.

Come si imparano a scuola

Come abbiamo anticipato, la scuola è senza dubbi il contesto ideale per imparare le life skills. Questo perché si tratta del primo esempio di ‘ambiente sociale’ di cui si fa esperienza nella vita.

In quest’ottica diventa, dunque, possibile preparare concretamente gli studenti ad affrontare il mondo dell’Università o quello del lavoro in maniera efficace e positiva.

In realtà, queste competenze possono essere acquisite in qualsiasi momento della propria vita. Tuttavia, già a scuola gli insegnanti possono mettere gli alunni di fronte ad una serie di domande fondamentali, come ad esempio:

  • Quali sono i miei punti di forza?
  • Come posso mettere in luce le mie abilità per affrontare positivamente le diverse situazioni quotidiane?
  • Come posso migliorare?

Così facendo, bambini e ragazzi possono acquisire facilmente tutti gli strumenti indispensabili per imparare a muoversi in modo adeguato a qualsiasi contesto di riferimento.