Nota N. 75 del Ministero dell'Istruzione
Nota N. 75 del Ministero dell'Istruzione

Giorno della Memoria 2022, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la Nota N. 75 del 25 gennaio 2022 avente come oggetto ‘Iniziative Giorno della Memoria 27 – 28 gennaio 2022’. L’Amministrazione centrale ha dedicato una Circolare all’importante ricorrenza che ricorda lo sterminio e le persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

Giorno della Memoria, 27-28 gennaio 2022: Nota Ministero dell’Istruzione

Nella Nota in questione, si legge quanto segue: ‘Il Parlamento italiano, con la legge n. 211 del 2000, ha istituito il 27 gennaio, quale Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, data scelta simbolicamente poiché, in quel giorno, nel 1945, furono abbattuti i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau e il mondo intero si trovò di fronte agli orrori e ai crimini commessi dal nazifascismo. 

L’istituzione di questa ricorrenza si fonda sulla volontà di tenere viva la memoria storica e la riflessione sulla Shoah e sulle persecuzioni che hanno colpito, durante il secondo conflitto mondiale, milioni gli esseri umani, privati della loro dignità, dei loro diritti sociali, civili e politici e delle loro stesse vite. 

Il Ministero dell’Istruzione è da anni impegnato a promuovere nelle Istituzioni scolastiche un’ampia varietà di attività di studio, formazione e sensibilizzazione perché il ricordo delle vittime rimanga sempre vivo nel tempo, offrendo ai giovani, attraverso il confronto con la ricchezza delle diversità culturali, gli strumenti per opporsi ad ogni discriminazione si essa religiosa, etnica o razziale. 

Pertanto, desideriamo invitarVi, in occasione del Giorno della Memoria del 27 gennaio, ad aderire alle occasioni di confronto e riflessione che verranno organizzate in ciascun territorio o a promuovere momenti di condivisione delle attività progettuali, già avviate nel corso dell’anno scolastico. Al riguardo, si rammenta che, in data 14 gennaio u.s., sono state emanate Le “Linee Guida per il contrasto all’antisemitismo”, elaborate da un Comitato Paritetico scientifico costituito nell’ambito del Protocollo d’Intesa, sottoscritto il 27 gennaio 2021, tra il Ministero dell’istruzione, la Coordinatrice nazionale per la lotta contro l’antisemitismo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’UCEI – Unione Comunità Ebraiche Italiane. 

Le Linee Guida sono state concepite come uno strumento di supporto concreto destinato alle istituzioni scolastiche, le quali possono reperire utili spunti di riflessione in ordine a percorsi formativi, iniziative ed occasioni di approfondimento, da attuare nell’ambito della loro autonomia didattica ed organizzativa. 

In collaborazione con l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane – UCEI, Il Ministero ha il piacere di invitarVi a partecipare al Viaggio diffuso della Memoria che si terrà durante la mattina del 28 gennaio p.v., giorno successivo al Giorno della Memoria, dalle ore 9.30 alle ore 13.00. 

Il Viaggio diffuso permetterà a studenti e docenti di ascoltare le testimonianze dei custodi della Memoria, gli interventi di autorità e rappresentanti del Ministero dell’Istruzione e dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, da alcuni luoghi rilevanti per la storia delle persecuzioni nel nostro Paese: Campo di Fossoli, Stazione Tiburtina di Roma, Risiera San Sabba, Memoriale della Shoah di Milano e il MEIS – Museo nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah. 

La partecipazione al Viaggio diffuso della Memoria sarà garantita tramite il seguente link https://youtu.be/BRvxponKysA. Tenuto conto dell’alta rilevanza dell’iniziativa e considerata la sensibilità da sempre dimostrata nei confronti della tematica in oggetto, le SS.LL sono pregate di dare alla stessa la più ampia diffusione tra le istituzioni scolastiche del territorio’.

NOTA