Parlamento
Parlamento

In arrivo novità per la scuola, con l’approvazione di alcuni emendamenti al Decreto Milleproroghe. Da quanto si apprende, non è stata una votazione facile, con la maggioranza spaccata. Ad ogni modo, adesso sappiamo che la bocciatura della proroga per l’aggiornamento delle GPS c’è stata. Quindi, dovrebbero aggiornarsi quest’anno (usiamo sempre il condizionale fino alla conferma). E ci sono altre novità per il reclutamento.

Milleproroghe, gli emendamenti approvati

Di seguito gli emendamenti Al Milleproroghe approvati per la scuola che coinvolgono il reclutamento.

  • GPS Sostegno I fascia, proroga assunzioni anche per il prossimo anno scolastico: Il testo dell’emendamento 5.01 (Tasso, Gruppo misto) è stato approvato e riapre la prima fascia GPS elenchi di sostegno per le assunzioni in ruolo anche nell’a. s. 2022/2023. Gli specializzati e gli attuali specializzandi del TFA, se concludono il corso in tempo, possono essere immessi in ruolo.
  • Inserimento degli idonei nelle graduatorie di merito: approvato l’emendamento 1.99, relativo all’inserimento nelle graduatorie di merito degli idonei. A beneficiarne saranno gli idonei stem, ovvero i docenti che avevano superato le prove del concorso STEM 2021, ma che non rientravano nel contingente per l’immissione in ruolo.
  • Nuovo concorso straordinario precari: abbiamo una nuova data ultima per il nuovo concorso straordinario per i precari con 36 mesi di servizio: si svolgerà entro il 15 giugno.

Aggiornamento Gps e nuovi inserimenti

Lo scontro politico, a quanto riferiscono le indiscrezioni, si è avuto sull’emendamento che prevedeva la proroga dell’aggiornamento delle Gps e nuovi inserimenti. Non entrando nel dettaglio della politica, su cui ancora non si hanno notizie chiare, riferiamo ciò che è più importante: l’emendamento Aprea che chiedeva la proroga dell’aggiornamento è stato respinto. Quindi, si confermano le anticipazioni dei giorni scorsi che parlavano di un aggiornamento per quest’anno.