Domanda Assegno Unico per i figli
Domanda Assegno Unico per i figli

L’Assegno unico e universale INPS è un sostegno economico alle famiglie, attribuito per ogni figlio a carico fino al compimento dei 21 anni, e senza limiti di età per i figli disabili. L’importo spettante varia in base all’ISEE valido al momento della domanda, e tiene conto dell’età e del numero dei figli nonché di eventuali situazioni di disabilità. E’ online il sito dedicato alla misura. Quando arriverà il primo pagamento? Dipende dalla data di presentazione della domanda.

Pagamento Assegno Unico Universale: quando?

Come annunciato alcuni giorni fa dall’INPS, chi presenta la domanda per l’Assegno unico entro il 28 febbraio potrà ricevere l’assegno già a partire dalla seconda metà del mese di marzo. Lo aveva anticipato qualche tempo fa il presidente dell’Inps in persona, fornendo anche date più precise.

Per le domande inoltrate entro il 30 giugno saranno riconosciuti gli arretrati a partire dal mese di marzo.

Per le domande presentate dopo il 30 giugno, l’assegno spetterà dal mese successivo a quello della domanda.

Come presentare domanda

Occorre ricordare che la domanda per l’Assegno Unico per figli può essere presentata attraverso:

  • il sito internet INPS (con accesso diretto al servizio in evidenza tramite SPID, Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS))
  • il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile, con la tariffa applicata dal gestore telefonico);
  • gli enti di patronato.