Bonus
Bonus

Come si fa a rinunciare al bonus da 100 euro su NoiPA? Il trattamento integrativo previsto per i redditi più bassi, ha subito una modifica con l’ultima riforma fiscale. Molti sono confusi sul diritto a percepirlo e non sono sicuri che spetta loro. Altri sanno già che non ne hanno diritto, e vogliono evitare di doverlo poi restituire in un secondo momento. Tutti coloro che hanno un reddito sopra i 15mila euro, si trovano in questa categoria. Come fare quindi per comunicare la rinuncia su NoiPA?

Bonus 100 euro: la rinuncia su NoiPA

I lavoratori del pubblico impiego devono fare richiesta di rinuncia del bonus da 100 euro su NoiPA. Per farlo, basta seguire le indicazioni che seguono, attraverso il self service del portale.

  1. accedere all’area riservata
  2. cliccare sul servizio “Bonus IRPEF”
  3. scegliere “gestione bonus fiscale”
  4. seguire le indicazioni per comunicare la rinuncia al beneficio.

A decorrere dal primo cedolino stipendiale utile successivo alla comunicazione di rinuncia, il bonus cesserà di essere incluso tra le voci stipendiali. Le eventuali somme già percepite e non spettanti, invece, si recupereranno in sede di conguaglio fiscale.

E se ne ho diritto?

La comunicazione della rinuncia non elimina il diritto al Bonus da 100 euro. Se si rientra nella categoria dei soggetti beneficiari, se non percepito nel cedolino mensile, questo sarà poi riconosciuto in sede di dichiarazione dei redditi.