Soldi
Soldi

Nonostante il caro bollette causato dall’aumento dei prezzi dell’energia, si ricorda che al momento è ancora in vigore il cosiddetto bonus bollette 2022. Vediamo subito quanto spetta e a chi: i requisiti e le scadenze da tenere a mente. Ecco come funziona l’incentivo e tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Bonus bollette 2022: come funziona

Nelle ultime settimane, a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia, si è molto sentito parlare di caro bollette. Tuttavia, non bisogna dimenticare che al momento rimane ancora in vigore il cosiddetto bonus bollette, riconfermato per tutto il 2022 dall’ultima Legge di bilancio.

L’incentivo, di fatto, funziona in base all’Isee e si applica a circa 2,5 milioni di utenze dell’energia elettrica e a quasi 1,5 milioni di utenze gas.

Per poter beneficiare del bonus è innanzitutto necessario rispettare uno dei seguenti requisiti:

  • avere un reddito inferiore a 8.265 euro l’anno;
  • percepire il reddito di cittadinanza o la pensione di cittadinanza;
  • trovarsi in situazioni di disagio fisico;
  • essere costretti ad utilizzare l’energia elettrica per far funzionare strumentazioni mediche.

Per quanto riguarda invece gli importi, l’incentivo viene calcolato in base al numero dei componenti del nucleo familiare. Per l’energia elettrica, in particolare, la cifra ammonta a 128 euro per le famiglie con 1 o 2 componenti, 151 euro per famiglie fino a 4 componenti e 177 euro per famiglie con più di 4 componenti.

Nel caso, invece, del gas il calcolo viene fatto anche tenendo conto della zona climatica in cui si vive e della categoria d’uso.

Come richiederlo

Ad ogni modo, per richiedere il bonus bollette le famiglie interessate devono compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica che serve ad ottenere il calcolo dell’Isee. Successivamente, la dichiarazione dovrà essere presentata agli uffici del proprio Comune di residenza o ad un CAF, oppure dovrà essere inoltrata tramite il sito dell’Inps.

Qualora tutta la documentazione dovesse risultare corretta ed idonea, l’incentivo sarà assegnato automaticamente in bolletta.