aggiornamento GAE

Prende il via il prossimo 21 marzo, l’aggiornamento delle Graduatorie ad Esaurimento (GaE), insieme alle relative Graduatorie d’Istituto di I fascia. Il Ministro Bianchi ha già firmato il Decreto. Le GAE sono strutturate su base provinciale e vengono aggiornate ogni tre anni (senza possibilità di nuovi inserimenti). Sono iscritti i docenti in possesso di abilitazione all’insegnamento. L’importanza delle GaE è data dal fatto che ai suoi iscritti spetta il 50% dei posti autorizzati annualmente dal Mef.

Aggiornamento GaE 2022: quali operazioni?

I docenti hanno tempo fino al 4 aprile per aggiornare la propria posizione o fare un re-inserimento nelle GaE. Chi deve presentare istanza e quali operazioni è possibile fare? Tutti gli iscritti nel precedente triennio, devono presentare domanda. Possono presentarla anche coloro che erano iscritti precedentemente, ma poi non hanno aggiornato nel triennio scorso. Si possono quindi presentare 4 circostanze:

  1. chi non possiede nuovi titoli o chi è inserito nelle GAE con riserva, presenta l’istanza di permanenza
  2. chi è stato precedentemente depennato per non aver presentato istanza, può richiedere il reinserimento, recuperando il punteggio maturato fino alla cancellazione e inserendo anche nuovi titoli e servizi
  3. aggiornare i punteggi, dichiarando nuovi titoli
  4. chiedere il trasferimento in un’altra provincia.

I docenti che hanno in corso di riconoscimento il titolo di specializzazione sul sostegno, possono chiedere l’inserimento con riserva negli elenchi del sostegno (la riserva sarà sciolta se il titolo sarà posseduto entro il 15 luglio 2022). 

Tabelle titoli

Le tabelle titoli sono consultabili negli allegati al Decreto, che includono anche quelle relative alle classi di concorso. Di seguito vi riportiamo tutti gli allegati, che potete scaricare sul vostro dispositivo.

ALLEGATI