Domande graduatorie provinciali
Domande graduatorie provinciali

Aggiornamento GPS nel 2022, il Senato ha approvato nei lavori di Commissione un emendamento (riformulato dal Ministero dell’Istruzione) per l’aggiornamento delle Graduatorie Provinciali per le Supplenze. Dopo il clamoroso ‘flop’ con il Decreto Milleproroghe, questa volta è stata raggiunta un’intesa per l’importantissimo e quanto mai urgente provvedimento atteso da centinaia di migliaia di docenti precari. Flc-Cgil, attraverso una nota informativa, ha diffuso le prime anticipazioni riguardanti il prossimo aggiornamento delle GPS.

Aggiornamento GPS, anticipazioni sulle modalità di presentazione della domanda

Il sindacato guidato da Francesco Sinopoli ha precisato che sarà un’ordinanza del Ministero dell’Istruzione a regolare la procedura e non il nuovo Regolamento per le Supplenze, per il quale bisognerà, dunque, attendere. La scadenza delle GPS resta biennale e, come detto, è stato confermato l’aggiornamento delle Graduatorie Provinciali e delle connesse Graduatorie di Istituto per questa primavera 2022.

Come richiesto da Flc-Cgil in occasione del confronto sul nuovo Regolamento per le Supplenze, le graduatorie saranno aggiornate: le domande potrebbero partire già nella seconda metà di aprile.
L’emendamento formulato nelle Commissioni prevede un aggiornamento biennale e, come detto poc’anzi, non sarà il nuovo Regolamento a governare l’aggiornamento, ma una o più ordinanze emanate dal Ministero dell’Istruzione.

Questa scelta, secondo Flc-Cgil, apre alla possibilità di preservare la seconda fascia GPS primaria e infanzia, con l’inserimento dei corsisti dei Scienze della Formazione Primaria dal terzo anno in poi. Un tema su cui Flc-Cgil promette il proprio impegno ‘per portare avanti questa richiesta con l’amministrazione, poiché è grave lasciare alle MAD (quindi alla mancanza di regole e trasparenza) un pezzo così rilevante della gestione delle supplenze della scuola’.