personale Covid
personale Covid

L’attesa per i 55 mila lavoratori tra docenti e ATA è finita: arriva finalmente la proroga per l’organico Covid fino al termine delle lezioni. A ufficializzare la notizia è lo stesso Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi in un post su Facebook: in più occasioni il numero uno di Viale Trastevere aveva espresso il suo impegno per il prolungamento dei contratti fino a giugno.

Il Ministro Bianchi rende ufficiale la proroga dell’organico Covid

Finalmente sembra essersi conclusa con un lieto fine la travagliata vicenda dell’organico Covid durante quest’anno scolastico 2021/22: a due settimane dalla scadenza dei contratti, i 55 mila docenti e ATA assunti come personale aggiuntivo per far fronte all’emergenza sanitaria possono tirare un sospiro di sollievo, poiché il governo ha deliberato per il prolungamento fino a non oltre il 15 giugno degli incarichi.

Ad ufficializzare la notizia, che circola già da alcune ore, è lo stesso Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi alla fine della riunione del Consiglio dei Ministri. In un post su Facebook, il capo di Viale Trastevere infatti scrive: “Oggi abbiamo anche approvato la proroga fino alla fine delle lezioni dei contratti dell’organico per l’emergenza. Mi sono battuto per questa misura che consente alle scuole di poter contare ancora sul sostegno di questo personale per gestire l’uscita dalla fase di emergenza”.

Il governo ha alla fine ascoltato le richieste che in queste ultime settimane sono arrivate dal mondo della scuola, dai sindacati, dai Dirigenti Scolastici e dai genitori.

La sottosegretaria Floridia esulta

Commenti di approvazione e compiacenza arrivano dalla sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia, senatrice M5S, che a sua volta commenta il risultato raggiunto con un post sul suo profilo Facebook: “È ufficiale la proroga dei contratti Covid fino al termine delle lezioni dell’anno scolastico in corso e comunque non oltre il 15 giugno. Si tratta di un risultato da tempo invocato e per il quale mi sono spesa tantissimo. Siamo soddisfatti. Ringrazio il ministro Bianchi per la disponibilità al confronto ed a trovare una soluzione così importante per proseguire portare a termine l’anno scolastico”.