Gazzetta_Ufficiale
Gazzetta Ufficiale

Il nuovo Decreto del Governo per contrastare gli effetti della crisi ucraina è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale: al suo interno gli interventi sugli energetici, come gas, luce, benzina e gasolio. Vengono ridotte le accise sui carburanti, il che permetterà un abbassamento dei prezzi al consumatore finale. L’intervento porterà un taglio sul prezzo finale di 25 centesimi.

Bonus carburante nel decreto Ucraina

Il decreto ‘Misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina’, all’articolo 2, contiene il provvedimento del bonus carburante, di cui tanto si parla in questi giorni.

  1. Per l’anno 2022, l’importo del valore di buoni benzina o analoghi titoli ceduti a titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti per l’acquisto di carburanti, nel limite di euro 200 per lavoratore non concorre alla formazione del reddito ai sensi dell’articolo 51, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre
    1986, n. 917.
  2. Agli oneri derivanti dal presente articolo valutati in 9,9 milioni di euro per l’anno 2022 e 0,9 milioni di euro per l’anno 2023 si provvede ai sensi dell’articolo 38.

Il decreto entra in vigore da oggi.

Luce e Gas: provvedimenti per le aziende

Tra i provvedimenti legati a luce e gas, ci sono:

  • Contributo, sotto forma di credito d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia elettrica
  • Contributo, sotto forma di credito d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di gas naturale
  • Bonus sociale elettricità e gas
  • Rateizzazione delle bollette per i consumi energetici per le imprese

TESTO DECRETO UCRAINA IN PDF