Teatro
Teatro

Didattica, perché svolgere l’attività teatrale a scuola? Strumenti, finalità e benefici per gli studenti. Quali sono le competenze che questa disciplina può aiutare a sviluppare. Scopriamo subito tutto quello che c’è da sapere a riguardo insieme ad alcune interessanti proposte didattiche.

Perché svolgere l’attività teatrale a scuola

Lo scorso 27 aprile si è celebrata la Giornata Mondiale del Teatro, istituita per la prima volta a Vienna nel 1961. Un’occasione fondamentale per incoraggiare gli scambi internazionali in questo settore artistico e per cercare di allargare la platea di spettatori, a partire proprio dalla giovane età.

Come è, infatti, evidente, il teatro non solo risponde ad un bisogno antico e profondo dell’umanità, ma è anche caratterizzato da una forte valenza didattico-pedagogica, in quanto permette di conseguire specifiche competenze in ambito educativo e culturale.

Vediamo, quindi, più da vicino quali sono gli strumenti e le finalità dell’attività teatrale inserita all’interno del contesto scolastico.

Strumenti e finalità

Come abbiamo anticipato, l’attività teatrale a scuola permette di acquisire una serie di conoscenze specifiche. In particolare, consente di sviluppare competenze:

  • affettive e relazionali: il teatro promuove lo sviluppo emotivo dell’individuo, consolida la sicurezza interiore, aiuta a gestire i conflitti e a collaborare con gli altri;
  • corporee, motorie e percettive: aiuta ad imparare ad usare meglio il corpo nello spazio, organizzando il movimento in base allo scopo. Inoltre, permette di acquisire coordinamento e capacità comunicative espressive e gestuali;
  • cognitive: sviluppa il pensiero critico e la capacità d’analisi e di risoluzione di un problema;
  • storico-culturali: permette di conoscere meglio differenti culture e tradizioni.

A tal fine, è possibile svolgere a scuola una serie di attività tese a creare atmosfera e movimento, come ad esempio esercizi corporei e di modulazione della voce.

Successivamente, si può provare ad iniziare a lavorare sulla scrittura creativa. In questa occasione la classe può elaborare una sorta di copione, partendo dalla scelta dei personaggi, del luogo, del tempo e dell’azione, fino ad arrivare ad un finale.