Organico docenti
Organico docenti

Organico docenti per l’anno scolastico 2022/23, come è noto nei giorni scorsi il Ministero dell’Istruzione ha illustrato ai sindacati la bozza del Decreto riguardante il nuovo organico previsto per il prossimo anno scolastico. Uil Scuola ha pubblicato i numeri con la ripartizione per grado e ordine di scuola. 

Organico docenti 2022/23, ecco i numeri del prossimo anno scolastico

La bozza di decreto del Ministero dell’Istruzione contiene delle novità rispetto allo scorso anno, per effetto di interventi legislativi, ma, secondo Uil Scuola, continua a non dare risposte concrete e immediate alle scuole. Nel complesso, vi sono 340 posti in meno rispetto allo scorso anno. Per l’anno scolastico 2022/23 i posti dell’organico dell’autonomia, tra posti comuni e quelli di potenziamento, sono in totale 670.458 (lo scorso anno erano 670.825). I posti di sostegno sono 117.170. Il limite massimo dell’adeguamento dell’organico alle situazioni di fatto è di 14.142 posti. Vediamo in dettaglio.

Posti comuni

I posti comuni sono 619.965 di cui 2.247 posti/ore ricondotte a posto per l’insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria (secondo quanto disposto dalla Legge di Bilancio per il 2022 articolo 1, comma 335) e 8.741 destinati alle classi della scuola di II grado costituite per garantire il diritto all’istruzione anche da parte dei soggetti svantaggiati collocati in classi con numerosità prossima o superiore ai limiti previsti a normativa vigente (secondo quanto disposto dal comma 345 dell’articolo 1 della Legge di Bilancio 2022).

Il totale dei posti, però, è 620.256 dovuto ai 291 posti, per decremento dei posti dei docenti laureati e posti ITP laboratori Istituti professionali, risultanti dalla somma algebrica dell’incremento di 441 posti di insegnante tecnico pratico e del decremento di 150 posti per docenti laureati (art. 12, d.lgs. 61/2017).

Ripartizione per ordini di scuola

  • Scuola dell’infanzia: 77.981
  • Scuola primaria (comprensivo dei posti di educazione motoria): 191.260
  • Scuola secondaria di I grado: 135.618
  • Scuola secondaria di II grado: 215.397


Insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria per le classi quinte:
24.693: classi tra tempo normale (15.158) e tempo pieno (9.175);
2.247 posti di cui:
– 13 interi: (1 Abruzzo, 3 in Campania, 2 nel Lazio, 1 in Lombardia, 1 in Toscana e 3 nel Veneto);
– 2234: ore ricondotte a posto intero.
Per l’anno scolastico 2023/24 si stimano per le classi quarte e quinte:
24.110: classi IV tra tempo normale (14.487) e tempo pieno (9.623);
24.217: classi V tra tempo normale (14.525) e tempo pieno (9.692);
4.392 stima posti classi IV e V di cui:
– 1.626 posti interi;
– 2.766 ore ricondotte a posto intero.

Posti di potenziamento

Nessuna novità rispetto allo scorso anno, saranno 50.202 posti così ripartiti:

  • scuola dell’infanzia: 2.194
  • scuola primaria (comprensivo dei posti di educazione motoria): 17.932
  • scuola secondaria di I grado: 7.305
  • scuola secondaria di II grado: 22.771.

Posti di sostegno

I posti di sostegno sono 117.170 (di cui 106.170 i posti dell’anno scolastico 2021/22 più 11.000 per incremento posti per l’anno scolastico 2022/23 – Legge di Bilancio 2020 articolo 1 comma 960 più 6.446 posti di potenziamento). Questa la ripartizione:

  • scuola dell’infanzia: 8.995
  • scuola primaria: 43.699
  • scuola secondaria di I grado: 32.175
  • scuola secondaria di II grado: 32.301

Situazioni di fatto

I limiti massimi dell’adeguamento dell’organico alle situazioni di fatto per l’anno scolastico 2022/23 è invariato rispetto allo scorso anno e conta 14.142 posti così ripartiti:

  • scuola dell’infanzia: 58
  • scuola primaria: 964
  • scuola secondaria di I grado: 4.296
  • scuola secondaria di II grado: 8.824.