Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi
Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi

Scuola, il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, è intervenuto a margine dell’inaugurazione del 631esimo anno accademico dell’Università di Ferrara. Ricordiamo, a questo proposito, che il ministro è stato Rettore dell’Università degli Studi di Ferrara dal 2004 al 2010.

Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi: ‘Il governo ha affrontato e sta affrontando una situazione difficilissima’

Il ministro è intervenuto in collegamento video in quanto ancora positivo al Covid 19. Bianchi ha sottolineato l’importanza di ‘costruire comunità’ in un periodo in cui, purtroppo, la società deve nuovamente fare i conti con parole che sembravano del tutto abbandonate al secolo scorso, ovvero guerra, pestilenza e inflazione

‘Oggi ci viene ripresentato tutto questo – ha affermato Bianchi – All’uscita della pandemia abbiamo trovato al di là del tunnel una situazione complessa, difficile, che può essere affrontata soltanto se riusciamo a coniugare quella capacità di ricerca, di scoperta, di inseguire nuove verità, insieme con la capacità di tenersi stretti e costruire comunità ancora più forti’. 

‘Il governo ha affrontato e sta affrontando una situazione difficilissima – ha sottolineato Bianchi – sta affrontando la necessità di compiere investimenti che l’Europa oggi ci permette, per consolidare infrastrutture alla base del nostro vivere comune. Lo stiamo facendo con grande senso di responsabilità. Questa capacità del governo di affrontare queste tematiche richiede che il Paese sia unito. Che il Paese di fronte a queste nuove emergenze non si sfrangi, non si divida. 

L’Italia sta accogliendo molti studenti che arrivano dall’Ucraina – ha ribadito il ministro – Stiamo mostrando ancora una volta una straordinaria capacità di accoglienza. Questo deve far parte di una cultura della pace di cui c’è sempre più bisogno’.