Quali sono le date previste dal calendario NoiPA relativo al cedolino e agli stipendi di aprile 2022? Quando saranno effettuate le emissioni? E quando i pagamenti? Nel considerare le date indicate vi invitiamo a tenere in considerazione, come ogni mese, che possono subire delle variazioni di alcuni giorni a discrezione del MEF. Man mano che NoiPA fornirà ulteriori notizie su emissioni e accrediti, aggiorneremo la pagina. A marzo sono tornate le addizionali regionali e comunali, e saranno applicate fino a novembre.

Calendario NoiPA aprile 2022: emissioni ed accrediti

Di seguito le date del calendario NoiPA di aprile 2022, con indicazioni su emissioni urgenti, speciali e pagamenti del mese.

  • 12/13 aprile: prevista emissione urgente per il personale Supplente Breve (compreso N19-COVID) e Saltuario della scuola. Sono inserite nell’emissione le sole rate pregresse con stato lavorazione AUTORIZZATO PAGAMENTO entro le ore 14.00 del 12 aprile;
  • 14/15 aprile: prevista emissione speciale per il personale Supplente Breve (compreso N19-COVID) e Saltuario della scuola e del personale VVF. Sono inserite nell’emissione le sole rate con stato lavorazione AUTORIZZATO PAGAMENTO entro le ore 14.00 del 14 aprile;
  • 18 aprile: prevista pubblicazione cedolino del mese.
  • 22 aprile: pagamento rata ordinaria comparti Sicurezza e Difesa, Funzioni Centrali, Funzioni Locali, Ricerca e Istruzione (personale di ruolo o con contratto annuale o al 30/6);
  • 22 aprile (o al massimo 26 aprile): pagamento rata ordinaria comparto Sanità;
  • 26 aprile: previsto pagamento rate per il personale Supplente Breve (compreso N19-COVID) e Saltuario della scuola che sono rientrate nell’emissione urgente del 12/13 aprile.
  • 28 aprile: previsto pagamento rate per il personale Supplente Breve (compreso N19-COVID) e Saltuario della scuola e personale VVF che sono rientrate nell’emissione speciale del 14/15 aprile.

Rata ordinaria pagata in anticipo

La rata ordinaria dello stipendio NoiPA relativa al mese di aprile 2022 sarà pagata in anticipo, in quanto il consueto giorno di pagamento è un festivo. Saranno anche applicate tutte le novità della riforma fiscale.

Per la scuola, sono disponibili i nuovi importi dell’indennità di vacanza contrattuale.