Nota Ministero Istruzione N. 13671 del 5 aprile
Nota Ministero Istruzione N. 13671 del 5 aprile

Graduatorie ATA 24 mesi, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato in data odierna, martedì 5 aprile, la Nota N. 13671 recante come oggetto ‘Indizione dei concorsi per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA. Indizione dei concorsi nell’anno scolastico 2021-22 – Graduatorie a. s. 2022-2023‘. Il Ministero comunica l’avvio della procedura di aggiornamento delle graduatorie: le domande potranno essere inoltrate dal 27 aprile al 18 maggio, su POLIS Istanze Online.

Graduatorie ATA 24 mesi, via all’aggiornamento per l’anno scolastico 2022/23: Nota Ministero Istruzione N. 13671 del 5 aprile

Il Ministero dell’Istruzione invita gli USR ad indire i concorsi per soli titoli per i profili professionali del personale ATA dell’area A e B, secondo quanto previsto dall’articolo 554 del decreto legislativo N. 297/1994 e dell’O.M. 23.02.2009, n. 21. I concorsi per titoli sono indetti con appositi bandi nel corrente anno scolastico ma sono finalizzati alla costituzione delle graduatorie provinciali permanenti utili per l’anno scolastico 2022-23. 

Requisiti

In relazione ai requisiti generali di ammissione, il Ministero richiama quanto disposto dalla Nota N. 8151 del 13 marzo 2015 in ordine all’applicazione alla procedura concorsuale in argomento dell’art. 38 del decreto legislativo n. 165/2001, come modificato dall’art. 7 della legge n. 97/2013. 

Come già previsto nella citata nota ministeriale, è, altresì, valutabile come servizio svolto presso enti pubblici, in coerenza con quanto disposto dall’art. 13, comma 2, del decreto legislativo 77/2002, anche il servizio civile volontario svolto dopo l’abolizione dell’obbligo di leva. Tale servizio sarà valutato con il medesimo punteggio attribuito, nella tabella di valutazione dei titoli, al servizio prestato alle dipendenze di amministrazioni statali. 

Modello H: attribuzione priorità

L’amministrazione ricorda che, nel modello di domanda, è prevista la compilazione di un’apposita sezione, denominata “Modello H: Attribuzione priorità” per il personale che intende usufruire dei benefici dell’art. 21 e dell’art. 33, commi 5, 6 e 7 della legge n. 104/1992

Domande di ammissione: procedura

Com’è noto, a seguito della predisposizione della procedura informatica, le domande di ammissione alle procedure in esame dovranno essere presentate, a pena di esclusione, unicamente in modalità telematica attraverso l’applicazione POLIS. Le funzioni per la presentazione delle istanze saranno aperte dal 27 aprile al 18 maggio 2022. 

Il Ministero invita gli Uffici a pubblicare sui propri siti internet i bandi di indizione dei concorsi per soli titoli di cui all’oggetto, entro e non oltre la data del 26 aprile p.v. Nei bandi di concorso dovrà, inoltre, essere specificato che le domande di ammissione potranno essere presentate unicamente, a pena di esclusione, in modalità telematica attraverso il servizio “Istanze on Line (POLIS)”, raggiungibile direttamente dall’home page del sito internet del Ministero (www.miur.gov.it), sezione “Argomenti e Servizi” tramite il seguente percorso “Servizi > Servizi online >lettera I > Istanze on line” dalle ore 8,00 del giorno 27 aprile 2022 fino alle ore 23,59 del giorno 18 maggio 2022. 

I candidati, per poter accedere al servizio “Istanze on line (POLIS)”, devono essere in possesso di un’utenza SPID valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero dell’istruzione e l’abilitazione specifica al servizio “Istanze on Line (POLIS)”. In base a quanto stabilito dal decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito con modificazioni dalla L. 11 settembre 2020, n. 120 (c.d. Decreto Semplificazioni), infatti, a decorrere dal 1 marzo 2021, è possibile accedere ai siti web e agli altri servizi della Pubblica Amministrazione unicamente attraverso lo SPID. 

Scelta delle scuole (Allegato G)

Anche per quanto riguarda la scelta delle istituzioni scolastiche, in cui si richiede l’inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto di 1° fascia per l’a.s. 2022-23 (Allegato G), è stata adottata la modalità telematica. L’istanza sarà resa disponibile dopo che gli uffici provinciali avranno completato la valutazione delle domande di inserimento/aggiornamento in graduatoria. Modalità, tempi e aspetti specifici della procedura on-line per la scelta delle sedi saranno comunicati con successiva nota. 

Qui sotto riportiamo il testo integrale della Nota N. 13.671 del Ministero dell’Istruzione sulle domande graduatorie ATA 24 mesi.

NOTA