stipendio supplenti
stipendio supplenti

In arrivo gli stipendi arretrati per docenti e ATA appartenenti all’organico Covid. Lo ha confermato in una nota il Ministero nei giorni scorsi. Si legge, infatti, “il Ministero conferma che le risorse sono a disposizione e che i pagamenti stanno avvenendo. In particolare, con l’ultima emissione, sono stati coperti anche i pagamenti che risultavano finora mancanti e che saranno quindi visibili in busta paga’. I contratti in essere sono circa 55mila. Due terzi sono personale Ata, il restante sono docenti.

Arretrati stipendi docenti e ATA supplenti Covid: quando?

Quando saranno pagati gli arretrati degli stipendi del personale Covid? Il pagamento, in base a quanto scritto dal Ministero, dovrebbe avvenire nel mese di aprile. Quali sono le date previste? Come annunciato nel calendario NoiPA del mese, le emissione previste in questo mese sono due: una urgente e una speciale.

  • 12/13 aprile: prevista emissione urgente per il personale Supplente Breve (compreso N19-COVID) e Saltuario della scuola. Sono inserite nell’emissione le sole rate pregresse con stato lavorazione AUTORIZZATO PAGAMENTO entro le ore 14.00 del 12 aprile;
  • 14/15 aprile: prevista emissione speciale per il personale Supplente Breve (compreso N19-COVID) e Saltuario della scuola e del personale VVF. Sono inserite nell’emissione le sole rate con stato lavorazione AUTORIZZATO PAGAMENTO entro le ore 14.00 del 14 aprile;

Il pagamento dello stipendio

Per quanto riguarda il pagamento delle emissioni sopra indicate, le date sono:

  • 26 aprile: previsto pagamento rate per il personale Supplente Breve (compreso N19-COVID) e Saltuario della scuola che sono rientrate nell’emissione urgente del 12/13 aprile.
  • 28 aprile: previsto pagamento rate per il personale Supplente Breve (compreso N19-COVID) e Saltuario della scuola e personale VVF che sono rientrate nell’emissione speciale del 14/15 aprile.