Vademecum Ministero Istruzione sui casi di positività a scuola
Vademecum Ministero Istruzione sui casi di positività a scuola

Casi di positività Covid a scuola, il Ministero dell’Istruzione ha provveduto ad aggiornare le disposizioni contenute nel vademecum intitolato ‘Misure da applicare in ambito scolastico in presenza di casi di positività al Covid-19’. Esso contiene le misure da applicare nel sistema educativo, scolastico e formativo, ivi compresi le scuole paritarie e quelle non paritarie nonché i centri provinciali per l’istruzione degli adulti, in presenza di casi di positività al Covid-19. 

Aggiornamento vademecum Ministero dell’Istruzione sui casi di positività a scuola

Come precisato dall’Amministrazione centrale, queste misure vanno adottate a partire dal 1° aprile 2022 e fino alla conclusione dell’anno scolastico 2021-2022. Il sistema di regole previsto dalla normativa precedente è superato ed integralmente sostituito dalla nuova normativa (prevista dall’art. 9 del D.L. 24 marzo 2022, n. 24). Le misure già disposte prima della data del 1° aprile vanno ridefinite ed adeguate secondo quanto previsto dalla nuova disciplina.

Le tematiche trattate sono le istruzioni per la gestione dei casi di positività e dei relativi contatti e il riepilogo delle misure precauzionali di carattere generale. Per le nuove istruzioni, vi rimandiamo alla lettura del vademecum contenente diversi prospetti riassuntivi mentre qui sotto riepiloghiamo le misure generali di prevenzione.

VADEMECUM

Riepilogo delle misure precauzionali di carattere generale

Fino alla conclusione dell’anno scolastico 2021/2022, restano in vigore le seguenti misure: 

  • Non è consentito accedere o permanere nei locali scolastici se positivi o se si presenta una sintomatologia respiratoria e temperatura corporea superiore a 37,5°
  • È raccomandato il rispetto di una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro salvo che le condizioni strutturali logistiche degli edifici non lo consentano
  • È consentito svolgere uscite didattiche e viaggi di istruzione, ivi compresa la partecipazione a manifestazioni sportive
  • È obbligatorio l’utilizzo delle mascherine chirurgiche o di maggiore efficacia protettiva, fatta eccezione per: 

• i bambini sino a sei anni di età; 

• i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso dei predetti dispositivi; 

• gli alunni per lo svolgimento delle attività sportive. 

Fino al 30 aprile 2022, l’accesso alle strutture scolastiche è, per tutti, subordinato al possesso del green pass base.