Il senatore Mario Pittoni
Il senatore Mario Pittoni

Precariato docenti, in attesa dell’incontro tra il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, e le rappresentanze dei sindacati, fissato per martedì prossimo, 12 aprile, il vicepresidente della Commissione Cultura al Senato, Mario Pittoni, ha voluto puntualizzare quelle che sono le priorità della Lega per i docenti.

Pittoni: ‘Ecco le priorità della Lega per i docenti’

Si preannuncia come una settimana importante per i docenti precari: in attesa dell’ordinanza sull’aggiornamento delle GPS, il ministro Bianchi ha convocato i sindacati per martedì 12 aprile per un confronto sulla nuova riforma del reclutamento docenti, prevista dal PNRR.

Il responsabile del dipartimento Istruzione della Lega, Mario Pittoni, ha voluto ribadire quelle che sono le priorità del suo partito per i docenti.

  • Riattivazione dei percorsi formativi abilitanti all’insegnamento (Pas) per chi ha tre annualità di servizio, con estensione agli “ingabbiati” e accesso diretto ai corsi di specializzazione sul sostegno per chi ha tre annualità di esperienza specifica;
  • Riforma e fase transitoria (per superare il precariato “cronico”) del reclutamento dei docenti, con eliminazione dei test a risposta chiusa;
  • Ripristino interprovincialità dell’assegnazione provvisoria ai docenti vincolati;
  • Ripristino graduatorie di merito dei concorsi;
  • Ulteriore estensione utilizzo delle graduatorie ritardatarie del concorso straordinario.

‘Sono le questioni su cui attualmente è principalmente incentrato il nostro impegno per gli insegnanti, anche per motivi d’urgenza. Ce ne sono ovviamente molte altre – ha precisato il senatore della Lega – Aggiungo che il calendario della scuola può tranquillamente essere strutturato in modo che nessuna categoria sia esclusa dall’aggiornamento delle Graduatorie provinciali per le supplenze (Gps). La ripartenza tassativamente all’inizio di settembre – ha concluso Pittoni – è un fatto d’immagine, non una necessità visto che a contare sono i giorni di scuola’.