24 cfu
24 CFU

I 24 CFU sono necessari per inserirsi nelle GPS? L’aggiornamento delle Graduatorie provinciali per le supplenze dovrebbe prendere il via dopo Pasqua, con la presentazione delle domande. Ancora in forse alcuni punti previsti dalla bozza di ordinanza ministeriale, in quanto c’è ancora spazio per eventuali modifiche. Che dire dei requisiti di accesso? Chi deve possedere anche i 24 CFU?

Requisiti di accesso alle GPS e 24 CFU

I requisiti di accesso per inserirsi nelle GPS in alcuni casi prevedono il possesso dei 24 CFU. Per la precisione, p previsto che li possiedano i docenti della scuola secondaria. Infatti, i requisiti richiesti per l’iscrizione in seconda fascia della scuola secondaria sono:

  • laurea (comprensiva degli eventuali CFU/CFA o esami o titoli aggiuntivi richiesti ) + 24 CFU in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche di cui al DM 616/2017 oppure
  • abilitazione specifica su altra classe di concorso o per altro grado (titolo previsto dal dm 59/2017) oppure
  • precedente inserimento nella specifica classe di concorso nelle GPS 2020 (quindi senza i 24 CFU)

N.B. La laurea deve essere comprensiva degli eventuali CFU/CFA o esami o titoli aggiuntivi richiesti dal  DPR 19/2016 e DM 259/2017 per l’accesso alla classe di concorso richiesta.

ITP 

  • precedente inserimento nelle GPS 2020 per la specifica classe di concorso oppure
  • diploma  che permette l’accesso a classi di concorso della tabella B del DPR 19/2016 e dm 259/2017 + 24 CFU in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche di cui al dm 616/2017 oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o altro grado di istruzione (titolo previsto dal dm 59/2017)

Chi non deve possedere i 24 CFU

In conclusione, non devono possedere i 24 CFU per inserirsi o aggiornare le GPS 2022:

  • i docenti già inseriti nelle GPS del 2020
  • chi è in possesso di un’abilitazione, anche in altra classe di concorso o altro grado di scuola.

POTREBBE INTERESSARTI: Inserirsi in GPS I fascia con laurea + 24 CFU: nuova sentenza