Bianchi e la riforma
Bianchi e la riforma

Si parla di riforma del reclutamento da mesi, ma adesso siamo alle battute finali. Ieri II Sole 24 Ore ha dato le prime anticipazioni dei contenuti del Decreto, che questo pomeriggio sarà discusso nell’incontro tra Ministeri e sindacati. Il provvedimento dovrebbe essere approvato, secondo quanto previsto dal PNRR, entro il 30 giugno 2022.

Tempistica prevista per la riforma del reclutamento

Se la scadenza per l’approvazione della riforma del reclutamento è il 30 giugno, che dire delle scadenze intermedie? Considerato che il testo del decreto è già pronto, si prevede che:

  • oggi, martedì 12 aprile, verrà illustrato alle forze di maggioranza (nella mattinata) e ai sindacati (nel pomeriggio);
  • il 21 aprile potrebbe essere il giorno in cui viene dato il via libera dal CdM;
  • in una data successiva ci sarà la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale;
  • poi toccherà all’esame del Parlamento;
  • la conversione in legge dovrà avvenire entro 60 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Aumenti stipendi docenti: previsti scatti accelerati legati alla formazione