mascherine in classe
mascherine in classe

Quali sono le regole da seguire a scuola a partire dal 1° maggio, su quarantena, mascherine e vaccino? Dato che l’emendamento approvato ieri non prevede nessuna novità per la scuola, le mascherine continueranno a essere utilizzate sino alla fine dell’anno scolastico. Così prevede il Decreto Legge n. 24 del 24 marzo scorso. Chiariamo quindi quali sono le regole a partire dal 1° maggio da rispettare a scuola.

Le regole scuola dal 1° maggio per mascherina e vaccino

L’obbligo delle mascherine chirurgiche al chiuso a scuola resta in vigore fino al termine dell’anno scolastico. Anche chi svolge gli esami di Stato, dovrà usare la mascherina. Fanno eccezione i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso dei predetti dispositivi e per lo svolgimento delle attività sportive.

Dal 1° maggio, i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia e che hanno già compiuto 6 anni, non dovranno più indossare le mascherine.

La mascherina resta obbligatoria anche sui mezzi di trasporto pubblico locale, come da emendamento approvato.

L’Art. 4-ter.1 del decreto summenzionato (24 marzo), stabilisce che fino al 15 giugno 2022, resta in vigore l’obbligo vaccinale per il personale scolastico. Il controllo spetta al dirigente scolastico.

In caso di mancata presentazione della documentazione richiesta, quindi di inosservanza dell’obbligo vaccinale, il dirigente scolastico dovrà utilizzare il docente inadempiente in attività di supporto alla istituzione scolastica. Il docente verrà sostituito nell’attività didattica da un supplente che ha adempiuto all’obbligo vaccinale, pur mantenendo la retribuzione.

Le regole sulla quarantena in classe

Le regole sulla quarantena sono cambiate dal 1° aprile e anche dal 1° maggio restano le medesime.

  • Scuole dell’infanzia: in presenza di almeno 4 casi di positività tra i bambini e gli alunni presenti nella sezione o gruppo classe, l’attività educativa e didattica prosegue in presenza per tutti e i docenti e gli educatori nonché gli alunni che abbiano superato i sei anni di età utilizzano i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per 10 giorni dall’ultimo contatto con un soggetto positivo al COVID-19.
  • Scuole primarie e secondarie: in presenza di almeno 4 casi di positività tra gli alunni presenti in classe, l’attività didattica prosegue per tutti in presenza con l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 da parte dei docenti e degli alunni che abbiano superato i sei anni di età. Gli alunni posti in isolamento possono seguire l’attività scolastica in didattica digitale integrata su richiesta della famiglia o dello studente, se maggiorenne, accompagnata da specifica certificazione medica attestante le condizioni di salute dell’alunno medesimo.