NoiPa, Nota Ministero dell'Istruzione N. 1698 dell'11 maggio
NoiPa, Nota Ministero dell'Istruzione N. 1698 dell'11 maggio

Nuove modalità di accesso NoiPa, il Ministero dell’Istruzione ha provveduto a pubblicare, in data odierna, mercoledì 11 maggio 2022, la Nota N. 1698 recante come oggetto ‘Innalzamento dei livelli di sicurezza del sistema NoiPA’. 

NoiPa, nuove modalità di accesso: Nota Ministero Istruzione N. 1698 dell’11 maggio

Nella Nota in questione, il Ministero dell’Istruzione ha ricordato come il servizio NoiPA del Ministero dell’Economia e delle Finanze abbia annunciato un innalzamento dei livelli di sicurezza, a partire dal 7 marzo, termine poi prorogato al 29 aprile, per l’accesso ad alcune funzioni del portale NoiPA utilizzate dalle segreterie scolastiche, che si riportano di seguito: 

• Gestione Anagrafica

• Gestione Presenze 

• Gestione Accessorie 

• Monitoraggio Scuola 

• Applicativi di segnalazione Scioperi, Assenze, Compensi Giudici 

• Archivio documenti

Come sottolineato dal Ministero dell’Istruzione, le nuove disposizioni richiedono l’utilizzo della carta di identità elettronica (CIE) o della carta nazionale dei servizi (CNS) come strumenti di autenticazione, e sono entrate in vigore come previsto.

Tuttavia, anche al fine di mitigare gli impatti tecnico organizzativi sulle istituzioni scolastiche, il Ministero, grazie ad alcuni accorgimenti di natura tecnica al sistema di identità federata in essere con il Mef, ha continuato a consentire l’accesso del personale di segreteria mediante le attuali credenziali SIDI.

L’Amministrazione, nello stesso tempo, sta collaborando con il Ministero dell’Economia e delle Finanze per individuare una soluzione a regime che non implichi un onere finanziario aggiuntivo per le scuole, consentendo di contemperare le esigenze di sicurezza con la necessità di non aggravare l’operatività quotidiana delle istituzioni scolastiche.

In questa fase transitoria, il Ministero ritiene comunque opportuno effettuare un primo passo di adeguamento verso la soluzione a regime, introducendo, nel sistema di federazione, l’utilizzo delle credenziali SPID di livello 2 per l’accesso ai servizi sopra esposti. 

Questa modalità di autenticazione, infatti, oltre ad essere rispettosa di quanto previsto dall’articolo 64 comma 2 quater del CAD, risulta bilanciata sia a mitigare i rischi legati alla sicurezza, che ad assicurare un ridotto impatto organizzativo sul complesso sistema d’istruzione. 

Inoltre, l’accesso con SPID livello 2 è utilizzato già dal 29 aprile anche per la consultazione dei cedolini da parte del personale pubblico. Il Ministero, pertanto, comunica che, a partire dal giorno 18 maggio p.v., tutti gli operatori di segreteria che avessero necessità di accedere alle suddette funzioni, tramite identità federata, dovranno utilizzare le loro credenziali SPID di livello 2. 

Viene ricordato che per ricevere assistenza su eventuali problematiche di accesso è sempre possibile chiamare il numero verde del sistema informativo 800903080.

NOTA