Nota Ministero Istruzione N. 994 dell'11 maggio 2022
Nota Ministero Istruzione N. 994 dell'11 maggio 2022

Piano Scuola Estate 2022, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato, in data odierna, mercoledì 11 maggio, la Nota N. 994 avente come oggetto ‘Volgere in positivo le difficoltà, #LaScuoladEstate2022’. Laboratori d’arte, musica, sport. Scrittura creativa, giochi matematici. Approfondimenti sull’ambiente, sul risparmio energetico, educazione alla pace. Torna la Scuola d’Estate, il Piano del Ministero dell’Istruzione per coinvolgere studentesse e studenti, su base volontaria, da giugno a settembre. 

Piano Scuola Estate 2022, Nota Ministero Istruzione N. 994 dell’11 maggio

Il Ministero dell’Istruzione sottolinea come il Piano Scuola Estate, dopo l’esordio dell’anno scorso, dedicato al recupero della socialità di studentesse e studenti, tornerà nel 2022 come momento di costruzione dell’innovazione didattica, delle attività laboratoriali delle scuole, delle buone pratiche e degli esempi inclusivi. Ponendo l’accento sull’accoglienza delle ragazze e dei ragazzi in arrivo dall’Ucraina.

A disposizione delle scuole, per le attività, ci sono quasi 300 milioni di euro. L’adesione alle attività estive è, per gli studenti e per le loro famiglie, volontaria, così come per il personale delle istituzioni scolastiche.

Le proposte, declinate sul territorio in base alle necessità e alle risorse di ciascun istituto, sono finalizzate alla socializzazione, all’accoglienza, al rinforzo e al potenziamento delle competenze linguistiche, disciplinari e sociali dei ragazzi. 

Il ministro Bianchi: ‘Le scuole tornano protagoniste anche la prossima estate’

‘Dopo la grande esperienza dello scorso anno, le scuole tornano protagoniste anche la prossima estate. Trasformandosi in luoghi di comunità, di incontro, di crescita, di confronto con i territori, grazie alla collaborazione con il Terzo settore e con gli Enti Locali.

Un luogo inclusivo e accogliente, quest’anno anche per le ragazze e i ragazzi ucraini – dichiara il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi –. Abbiamo voluto far diventare il Piano strutturale, per mettere al centro le nostre studentesse, i nostri studenti e le famiglie, con l’obiettivo – aggiunge – di rendere le nostre scuole una “seconda casa” per i bambini e i ragazzi, capace di accogliere tutti e ciascuno secondo le proprie condizioni”.

Durante il periodo estivo il Ministero sarà al fianco dei dirigenti, dei docenti e degli Istituti che aderiranno, attraverso un sito dedicato, un help desk per le scuole, una campagna informativa, anche sui social, che potrà essere seguita attraverso l’hashtag #lascuoladestate.

Il Piano Scuola Estate 2022

La Scuola d’Estate 2022 si articolerà in tre fasi:

I Fase, Potenziamento delle competenze (giugno):
dedicata al rinforzo e al potenziamento delle competenze disciplinari e relazionali, con laboratori, attività di gruppo, e con particolare attenzione all’accoglienza, all’inserimento e all’alfabetizzazione linguistica dei giovani ucraini;

II Fase, Scuola aperta (luglio e agosto):

saranno previsti contesti di “scuola aperta”, “scuola all’aperto”, spazi di comunità territoriale;

III Fase, Introduzione al nuovo anno scolastico (settembre, fino all’avvio delle lezioni):

per la familiarizzazione con i gruppi di pari grado nei contesti scolastici e l’accompagnamento di studentesse e studenti verso il nuovo inizio.

NOTA MINISTERO ISTRUZIONE