Nota Ministero Istruzione N. 2026 del 7 giugno
Nota Ministero Istruzione N. 2026 del 7 giugno

Scrutini finali per l’anno scolastico 2021/22, il Ministero dell’Istruzione ha provveduto a pubblicare la Nota N. 2026 del 7 giugno avente come oggetto ‘Comunicazione esiti finali in Anagrafe Nazionale Studenti – a.s. 2021/2022’. L’Amministrazione centrale ha ricordato come, alla conclusione dell’anno scolastico, le scuole devono comunicare in Anagrafe Nazionale Studenti gli esiti finali dei propri studenti.

Scrutini finali anno scolastico 2021/22, Nota Ministero Istruzione N. 2026 del 7 giugno

Le modalità di svolgimento degli Esami conclusivi di primo e secondo ciclo – ricorda il Ministero dell’Istruzione – sono state disciplinate tramite le ordinanze ministeriali n. 64 (primo ciclo) e n. 65 (secondo ciclo) del 14 marzo 2022. 

La comunicazione degli esiti finali può essere effettuata sia in modalità puntuale, accedendo alle apposite funzionalità presenti sul portale SIDI, sia tramite l’invio di flussi da software locali certificati. Tutte le operazioni che le scuole devono effettuare sono descritte in maniera dettagliata nelle guide operative disponibili nella sezione “Documenti e Manuali” dei servizi SIDI. 

Il Ministero, nella Nota in questione N. 2026 del 7 giugno, ha riportato le principali attività previste in relazione a ciascun procedimento. In particolar modo, sono stati riepilogati gli adempimenti riguardanti la rilevazione degli esiti degli scrutini analitici per studente, per la scuola primaria e per la secondaria di primo e secondo grado.

Esami di Stato – Scuole secondarie di primo grado statali e paritarie

L’Ordinanza ministeriale n. 64 del 14 marzo 2022 (Esami di Stato nel primo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2021/2022) definisce le modalità di espletamento dell’esame di Stato per l’anno scolastico 2021/2022. 

Si ricorda che la valutazione finale (articolo 13 del DM 741/2017) viene calcolata come media tra il voto di ammissione e la media dei voti ottenuti nelle prove scritte e nel colloquio. Per frazioni pari o superiori a 0,5 il voto finale è arrotondato all’unità superiore. 

I dati possono essere trasmessi dal 13 giugno al 16 luglio 2022, nell’area SIDI “Alunni – Gestione alunni – Esami di Stato I Ciclo”. È possibile effettuare tale inserimento direttamente sul SIDI oppure, per le scuole che utilizzano i pacchetti locali, utilizzando appositi servizi Web. 

Si precisa che, da quest’anno, nella fase di ammissione verranno riportati gli esiti finali degli scrutini (Ammesso/Non ammesso all’esame) inseriti nella sezione “Scrutini Finali analitici” per tutti gli studenti. Solo per i frequentanti le scuole all’estero e i candidati esterni occorre inserire l’ammissione/non ammissione. 

Secondo quanto previsto dal D.M.742/2017 (Allegato B), le scuole hanno a disposizione una funzione per la stampa della certificazione delle competenze a conclusione del primo ciclo di istruzione; tutte le informazioni utili alla produzione di tale certificazione potranno essere trasmesse utilizzando l’apposita funzione. 

Esami di Stato Scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie

Per la rilevazione Esiti Esami di Stato si rimanda alle indicazioni operative fornite nella apposita nota della scrivente Direzione avente per oggetto “Comunicazione Esami di Stato secondo ciclo a.s. 2021/2022 – Attività a supporto della procedura e adempimenti sulla comunicazione dei dati”. Il Ministero ricorda che nella sezione “Documenti e Manuali” dei servizi SIDI sono disponibili le guide operative che descrivono l’intero processo. 

Per eventuali chiarimenti sulla comunicazione dei dati può essere contattato l’ufficio di statistica; per i problemi tecnici è disponibile il numero verde curato dal gestore del sistema informativo 800903080. Si fornisce, in allegato, un prospetto che sintetizza le attività da svolgere per la comunicazione delle informazioni relative ad entrambi i cicli scolastici.

NOTA