bonus 200 euro
200 euro

A breve una vasta platea di beneficiari riceverà il tanto atteso bonus da 200 euro introdotto con il decreto Aiuti, tuttavia alcuni destinatari dovranno presentare un apposito modulo per ottenerlo. Ma non è tutto perché anche chi ha diritto ad ottenere il contributo automaticamente dovrà compilare un’autodichiarazione.

Bonus 200 euro: chi deve presentare il modulo?

Come abbiamo anticipato, non tutti gli aventi diritto riceveranno il bonus da 200 euro automaticamente. Per alcuni di essi, infatti, sarà necessario presentare l’apposito modulo. Ad ogni modo, anche chi non dovrà inoltrare alcuna domanda potrebbe dover comunque compilare un’autocertificazione simile a quella proposta dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro.

Il fine, come riporta anche il quotidiano ‘Repubblica‘, è quello di dimostrare che il lavoratore beneficiario “non sia titolare di un trattamento pensionistico e sia percettore di reddito di cittadinanza singolarmente o all’interno del proprio nucleo. Perché in quel caso si troverebbe ad incassare due volte il contributo, uno dal proprio datore di lavoro e l’altro dall’Inps”.

Come compilarlo

Per quanto il governo non abbia ancora fornito indicazioni precise sul modulo di autodichiarazione, secondo quanto stabilito dalla norma, l’indennità verrà riconosciuta automaticamente, previa dichiarazione del lavoratore di essere in possesso di tutti i requisiti necessari. Nello specifico, il documento in questione dovrà presentare:

  • nome;
  • data e luogo di nascita;
  • residenza e indirizzo;
  • codice fiscale;
  • nome del datore di lavoro e codice fiscale o partita Iva.

Successivamente, dovrà seguire l’autodichiarazione da parte del lavoratore di essere in possesso di tutti i requisiti necessari per l’ottenimento del bonus e, quindi, aver beneficiato dell’esonero contributivo dello 0,8% nel primo quadrimestre del 2022 per almeno una mensilità; non essere titolare di trattamento pensionistico o di reddito di cittadinanza; non essere beneficiario del bonus con altri datori di lavoro.