Gps errori
Gps errori

Alcuni insegnanti precari che hanno presentato domanda di inserimento nelle Gps, a seguito di comunicazione sul sito dell’Usp di riferimento o a seguito di messaggio ricevuto direttamente alla casella di posta, sono tenuti a fornire documentazione integrativa a sostegno dei titoli dichiarati in sede di compilazione della relativa istanza.

È stato segnalato in particolare che negli ultimi giorni alcuni Usp o le scuole polo delegate hanno richiesto la documentazione relativa al possesso dei titoli per comparire nelle Gps sostegno. Cosa dovranno quindi fornire gli interessati?

Documenti richiesti

Il messaggio che alcuni aspiranti si sono visti recapitare reca la richiesta con urgenza dell’invio della copia di certificazione dei titoli di accesso e di servizio su sostegno, ai fini della verifica e valutazione della graduatoria. A seguito quindi di questa richiesta non fa fede l’autodichiarazione come avvenuto in sede di presentazione dell’istanza di inserimento o aggiornamento delle Gps.

I titoli di accesso da inviare dovranno consistere nel titolo di specializzazione per quanto riguarda la prima fascia Gps sostegno, mentre consisteranno nella scansione del diploma più la copia dei contratti di almeno 3 anni su sostegno per quanto riguarda la seconda fascia Gps sostegno.

Modalità invio documentazione per Gps sostegno

Solo coloro che hanno ricevuto il messaggio o che hanno riscontrato la relativa comunicazione sull’Usp di riferimento sono tenuti all’invio dell’apposita documentazione.

Quanto alle modalità dell’invio queste saranno indicate o nella comunicazione o nel messaggio. Solitamente viene richiesto di caricare i certificati sulla piattaforma indicata oppure in allegato all’indirizzo email fornito entro una specifica data indicata o nell’immediato se è espressa l’urgenza della richiesta.